Con la commedia “Hermanno Berlocco” ha preso il via la “Estate a Montalbano 2020”

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Iniziativa della associazione “Gli amici di Gìiùuàannèed”

MONTALBANO – Ha preso il via domenica scorsa (2 agosto) a Montalbano il programma di manifestazioni estive dal titolo “ESTATE A MONTALBANO 2020”, messo a punto dalla Associazione teatrale amatoriale in vernacolo e non “Gli amici di Gìiùuàannèed”, presieduta da Mina Schiavone.

Si tratta di quattro eventi in programma nel mese di agosto, realizzati con il patrocinio del Comune di Fasano e della Cia – Agricoltori Italiani Due Mari (Brindisi-Taranto).

Obiettivo delle diverse iniziative: animare la frazione nel periodo estivo recuperando una serie di tradizioni della cultura tipica sia locale che regionale.

Domenica 2 agosto, il gruppo ragazzi della associazione ha portato in scena la commedia in vernacolo “Hermanno Berlocco, medico condotto”. La manifestazione si è svolta nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.

Questa la storia raccontata dai piccoli attori della associazione “Gli amici di Giùuàannèed”: intorno alle fine degli anni ’90, il dottor Hermanno Berlocco, un giovane medico del nord Italia, conosce Giulia, una giovane ragazza di Montalbano, mentre si trova in vacanza in Puglia. Il dottor Berlocco si innamora di Giulia e la sposa trasferendosi a Montalbano, dove apre un ambulatorio medico, dove la moglie Giulia fa l’infermiera. Tra mille esilaranti equivoci e storie di vita contadina, gli anni passano con l’ambulatorio che diventa sempre più riferimento per i pazienti, fino a quando il dottor Berlocco non decide di trasferirsi a Bari cambiando vita. Non cambia, però, il suo lavoro, ma cambia sesso: diventa, infatti, primario ma va a vivere a Bari con un compagno, lasciando Giulia insieme ai suoi affezionatissimi pazienti.

Una commedia – che di fatto è stata la prima manifestazione estiva nella frazione dopo il lockdown – che ha fatto trascorrere una calda serata di estate tra tante risate ma anche tanti momenti emozionanti.

Questo il cast: Piero Nardone, Maira Petrella, Federico Giannotte, Stefano Giannotte, Chiara Guarini, Antonella Lobbene, Eugenio Tagliente, Denise Lobbene, Domenico Cavallo, Margot Ciccarone, Sirio Semeraro, Maria Chiara Mola, Natasha Pentassuglia, Vincenzo Liuzzi, Ylenia Palmisano, Miryana Semeraro, Giorgia Guarini, Margherita Zaccaria.

Il prossimo appuntamento con il programma “Estate a Montalbano 2020” sarà sabato prossimo 8 agosto con il duo cistranese “Cicì e Cocò – Cabarettisti per Solidarietà”.

Domenica 9 agosto, invece, è in programma una serata di cabaret con il duo comico composto da Piero De Lucia e Kikka Frisini dal titolo “E’ tutto un manicomio”.

Infine domenica 16 agosto, il gruppo adulti della associazione porterà in scena la commedia in vernacolo “Gìiùuàannèed à kàttev”. Si tratta di una riproposizione della prima commedia in vernacolo portata in scena nel 2010 dalla associazione. Quest’anno, infatti, ricorre il decennale di costituzione della associazione “Gli amici di Gìiùuàannèed”, e per questo il sodalizio ha deciso di riproporre in chiave rivisitata la prima opera teatrale scritta e portata in scena per la prima volta dieci anni fa.

In occasione del decennale la associazione ha anche abbellito piazza della Libertà con dieci ombrelli colorati fluttuanti che sono stati sospesi a diversi metri da terra.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *