“Come musica”, premiato il vincitore del contest “Lascia il segno”

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

La premiazione è avvenuta ieri sulla pagina dell’associazione Sui Generis

FASANO – Nella giornata di ieri (1° aprile) sulla pagina Instagram dell’associazione Sui Generis è stata ufficializzata la proclamazione del vincitore del Premio social “Lascia il segno” legato al progetto teatrale e musicale “Come Musica”. Tanti disegnatori provenienti da diverse parti d’Italia, in prevalenza pugliesi, hanno partecipato al contest di illustrazione finalizzato alla realizzazione di un’immagine per la locandina dello spettacolo. L’immagine vincitrice è firmata da Nicola Cardone e sarà presentata in occasione dell’uscita del bando di audizione per lo spettacolo prevista per la fine del mese. Ad aggiudicarsi il premio social è stato un giovane studente dell’istituto Salvemini di Fasano: Giovanni Campanella la cui opera ha raggiunto 199 likes.

La giuria tecnica ha inoltre ritenuto opportuno assegnare due menzioni speciali a due artisti che secondo le indicazioni e le finalità del bando si sono particolarmente distinti. Queste sono andate a
Joseph Cecere: per l’idea poetica, capace di cogliere in maniera originale ed efficace l’essenza narrativa dello spettacolo;
Salvatore Siliberto: per il tratto cartoon dato alla storia incisivo e professionale, la cura del dettaglio grafico ad elementi della storia resi con originalità come il ricordo della madre e l’importanza della musica.

I 7 lavori finalisti realizzati da Salvatore Siliberto (Taranto), Josef Cecere (Locorotondo), Barbara Benetti (Imola), Roberta Giuffrè (Foggia), Giovanni Campanella (Fasano), Giovanna Farina (Fasano) e Michelangelo Schiavone (Pezze di Greco) saranno esposti in una mostra allestita nel foyer del teatro in collaborazione con “Manuscripta – Festival della letteratura a fumetti“, in occasione del debutto dello spettacolo.
I lavori saranno stampati, pubblicati e distribuiti anche nella brochure ufficiale  dello spettacolo. E in attesa dell’uscita ufficiale del bando, l’associazione ha già lanciato un secondo contest, questa volta rivolto a giovani autori che dovranno cimentarsi nella scrittura di un monologo o di un racconto ispirato a una canzone di Jovanotti. 

“Come musica”, nato dall’idea di Francesco Leogrande e Mattia Ostuni, si avvale della direzione artistica di due professionisti come Teresa Cecere e David Marzi, e si presenta sempre più come progetto originale e ben articolato che sicuramente sarà una bella vetrina per talenti emergenti ed una bella opportunità di connessione e scambio su arte e creatività!

Tagged