“Caviale e Lenticchie”, la commedia esilarante portata in scena al Teatro Sociale

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Ieri il secondo spettacolo in concorso per il Festival Nazionale di Teatro “Di scena a Fasano”

FASANO – Un’esilarante commedia ha calcato il palcoscenico del Teatro Sociale per il terzo appuntamento dell’ XI Festival Nazionale di Teatro “Di scena a Fasano” messo a punto dal Gruppo di Attività Teatrali “Peppino Mancini”. Ieri, domenica 20 ottobre, è stata la volta di “Caviale e Lenticchie” di Giulio Scarnicci e Renzo Tarabusi, secondo spettacolo in concorso, portato in scena dalla compagnia Teatro Club Gino Roma 1972 di Torre del Greco (Na).

La comica commedia con la regia di Renato Roma, racconta di una tradizionale famiglia in cui il protagonista Liborio Lamanna “inventa” una professione per poter provvedere al sostentamento della famiglia. Un impiego insolito come quello dell’”invitato” che porta Liborio ad imbucarsi alle feste, ai matrimoni e alle prime comunioni, per poter ingozzarsi al buffet e rubare cibo e bevande.

Il tutto prosegue come detta l’opera originale risalente agli anni Cinquanta: l’arrivo del vecchio bersagliere portato in casa da Liborio con la scusa di aver fondato un comitato benefico che si prende cura dei meno fortunati, a cui segue l’entrata del cugino Leopoldo che aveva escogitato un astuto piano per sperperare il denaro di famiglia, per terminare con il classico lieto fine per i protagonisti.

Il prossimo appuntamento si terrà venerdì 25 ottobre con “Euridice” portato in scena dalla compagnia “Al Castello” di Foligno.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *