AccordiAbili avvia la campagna di crowfunding “MUSA”

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

Nell’ambito del progetto AbilBand

FASANO – “MUSA… una cannuccia per dar fiato a un sogno”. È partito il conto alla rovescia della prima campagna di crowdfunding di AccordiAbili. Consentire di approcciarsi alla musica anche alle persone con disabilità che non possono suonare nessun strumento musicale classico, neanche se modificato, è la nuova sfida di AccordiAbili, l’associazione di promozione sociale pugliese presieduta dal maestro Vincenzo Deluci, musicista tetraplegico.

Gli esperti del team Emotion di AccordiAbili, nell’ambito del progetto AbilBand cofinanziato dal bando Puglia Capitale Sociale 2.0, hanno sviluppato M.U.S.A. (Mouth Ultimate Sound Adapter), un prototipo di strumento musicale inclusivo e innovativo ideato, in sinergia con il FabLab Officine 080 di Monopoli, per chi ha limitate capacità motorie non compensabili attraverso l’adattamento di strumenti convenzionali. Uno strumento ibrido (analogico ed elettronico) che potrà essere programmato e personalizzato, permettendo al fruitore di suonare grazie ai comandi attuati con il movimento del capo e con un semplice soffio. M.U.S.A. utilizza infatti una comune cannuccia per alimenti, intercambiabile, che agisce come leva di comando dello strumento.

Grazie alla campagna di crowdfunding “Musa… una cannuccia per dar fiato a un sogno” che realizzeremo attraverso la piattaforma Eppela.com, puntiamo a realizzare almeno altri 10 M.U.S.A. per metterli a disposizione di chi li richiederà (privati e scuole con indirizzo musicale), per consentire lo studio della musica anche a ragazzi e ragazze la cui disabilità non consente l’utilizzo di altri strumenti musicali. Gli esperti del team Emotion di AccordiAbili si occuperanno anche della formazione dei destinatari o dei loro docenti, con un percorso formativo che consenta loro di suonare il M.U.S.A. o di insegnare a farlo, sfruttando tutte le sue potenzialità.

“Devo ringraziare – dichiara il presidente Deluci – tutti gli amici che sono stati e saranno al nostro fianco per questa campagna, dai testimonial che al più presto sveleremo, al team che ha ideato e realizzato il video che la promuoverà. Intanto i nostri volontari stanno lavorando all’organizzazione dell’evento che si terrà, domenica 16 gennaio 2022, nella Biblioteca Rendella di Monopoli che si aprirà con la presentazione del video “Lo sai che una cannuccia può dar fiato ad un sogno?” a cui seguirà l’esibizione live dell’Abilband.”

Questi i collaboratori e i partner che affiancano la capofila A.P.S. AccordiAbili nella realizzazione del progetto AbilbAnd: Comune di Monopoli, Biblioteca Comunale Civica Prospero Rendella, Fare APS Locorotondo, A.P.S FabLab Monopoli, Insieme a Chamois O.D.V. Valle D’Aosta, Conservatorio di Musica “Tito Schipa” Lecce, Istituto di Istruzione Secondaria superiore “G. Salvemini” Fasano, Scuola secondaria di primo grado Bianco-Pascoli Fasano, Direzione Didattica II Circolo “Giovanni XIII” Fasano e Direzione Didattica I Circolo Fasano.

Tagged