Accoglienza e solidarietà nel concerto del coro di voci bianche della Confraternita di San Giuseppe

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Ieri sera in Chiesa Matrice “Sulle note della Speranza”

FASANO – Accendere i riflettori sui temi dell’accoglienza e della solidarietà attraverso il canto dei bambini è stato il fine del 25° concerto di Natale del Coro della Confraternita di San Giuseppe, quest’anno intitolato “Sulle note della Speranza”.

Ieri sera, giovedì 26 dicembre, in Chiesa Matrice, la Confraternita di San Giuseppe con il Patrocinio del Comune di Fasano in collaborazione con l’Associazione Culturale “Calliope”, ha rinnovato la tradizione con le esibizioni dei bambini che, tra canti e poesie, hanno festeggiato il Natale.

“O Come All Ye Faithful”, “L’armonia Degli Angeli”, “Cerchio Colorato”, “Danza Lontananza”, “Canto Alla Terra”, “La Danza Dell’albero Di Natale”, “Mio Fratello Che Guardi Il Mondo”, “Rime Di Pace”, “Se La Gente Usasse Il Cuore”, “Io Sono L’altro”, “Le Impronte Del Cuore”, “Danza Speranza”, “Sfreccia La Cometa” (del M° Gino Laterrenia), “E’ Natale Che Bello”, “Auguri Auguri Auguri”, sono i brani che le voci bianche insieme alle vocalist, hanno intonato tra le mura della chiesa madre al cospetto di un caloroso pubblico.

Iolanda Albanese, Francesco Amati, Ester Brunetti, Laura Cantoro, Pasquina Cantoro, Flavio Ciatta, Giulia Ciatta, Conny Cofano, Giusy Di Tano, Pietro Fanizza, Nicol Fanizzi, Eliana Lettera, Saverio Lettera, Giulio Lorusso, Giusy Mancini, Laura Mileti, Leonardo Mileti, Maria Monopoli, Mariantonietta Nistri, Lucia Potenza, Antoniana Potone, Michele Potone, Mariantonietta Sisto, Angelo Tarì, Stefania Tarì, Giuseppe Valente e Alessandro Ventrella sono le voci bianche che hanno preso parte al concerto insieme alle vocalist Krizia Maggi, Luisa Pinto (curatrice degli arrangiamenti musicali) e Annalisa Rubino, sulle note della musica live di Anna Lorusso (pianoforte), Giuseppe Porcello (chitarra acustica ed elettrica), Mattia Muolo (batteria) e Luisa Pinto (tastiera). Il tutto diretto da Maria Teresa Lorusso.

Si ringraziano: alle riprese video Cristian Lagalante, alla fotografia Mariateresa Maggi, alla regia audio Vito Rubino e Francesco Rotondo, Ignazio Ciatta, Emanuele Lettera, alla grafica Domenico Mangini, per l’ideazione e la realizzazione del presepe sito in Chiesa Matrice Vito Rubino, Nicola Pinto, Anna Lorusso, Giuliano Cassone.

Come ogni anno, il concerto verrà replicato presso la Rssa “Sancta Maria Regina Pacis”.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *