A Selva di Fasano torna la tradizionale “Festa dell’Uva”

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

L’evento si svolgerà domenica 15 settembre

FASANO – Torna la tradizionale Festa dell’uva. Si svolgerà domenica prossima, 15 settembre a Selva di Fasano l’ 8^ edizione, organizzata dall’Associazione Pro Selva.

La tradizione fasanese vuole che la vendemmia, momento di gioia e di allegria, chiuda il periodo della villeggiatura e così la Festa dell’uva sarà pure la manifestazione conclusiva del calendario estivo di iniziative dell’Associazione Pro Selva, che, per l’occasione, si avvale del patrocino della Città di Fasano e della collaborazione del gestore della Casina Municipale, dell’azienda agricola Lisi, dei ristorati, delle attività commerciali e delle aziende agricole silvane.

Il periodo a cavallo tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno anche nella nostra zona è sempre stato caratterizzato dalla vendemmia, un vero e proprio rito e una festa dei contadini della zona collinare che, per lo più, con la pigiatura delle uve provvedevano alla provvista familiare di vino. Ancora oggi alla Selva e nel Canale di Pirro vi sono appezzamenti coltivati a vite, tanti sono i palmenti ancora funzionanti presso casine  rurali ora divenute dimore di villeggiatura o di residenza; inoltre non è raro imbattersi in tinozze, torchi perfettamente funzionanti e in tutti quegli strumenti necessari per la trasformazione delle uve in mosti e in vini. L’iniziativa della Pro Selva vuole essere un’occasione di incontro tra tradizione, folclore e gusto; così domenica prossima, 15 settembre, il centro della Selva si immergerà nel clima festaiolo della vendemmia.

Il programma prevede alle ore 17,00 l’apertura della festa con un corteo che sfilerà lungo tutto viale Toledo, aperto dai Timpanisti Fajanensis, cui seguiranno figuranti-danzatori in costume contadino, carri e carretti addobbati con tralci di vite e attrezzi utilizzati per la vendemmia. Lungo il percorso la variopinta sfilata effettuerà alcune soste per dimostrazioni di ballo e per degustazioni di dolci e prodotti a base di uva. Il corteo si concluderà nel parco dellaCasina Municipale dove la festa proseguirà con la dimostrazione della pigiatura e la preparazione del mosto, le esibizioni di tradizionali danzi popolari. Non mancheranno le degustazioni a cominciare dalla esclusiva focaccia all’uva preparata dal Forno Lisi, panzerotti, piatti della tradizione contadina preparati dai ristoratori che hanno aderito all’iniziativa. Si potrà ammirare diverse varietà di uva che sarà messa in mostra, partecipare alla “lotteria agricola”, un’estrazione di prodotti  rurali offerti dall’Azienda Agricola Lisi e da altri produttori silvani e soprattutto ci si divertirà come vuole la tradizione della vendemmia.

Si potrà assistere alla sfilata lungo viale Toledo e partecipare alla festa presso la Casina Municipale liberamente e in maniera gratuita.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *