A Borgo Egnazia va in scena l’elegante Concerto di Capodanno targato Fasanomusica

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Nell’ambito della 39ª stagione concertistica.

FASANO – La magia delle feste, perfettamente mescolata con la sempre affascinante atmosfera del resort Borgo Egnazia, ha fatto da cornice a quella che è stata la protagonista assoluta della serata: la musica. Suoni, voci e melodie hanno dato vita ieri sera, lunedì 3 gennaio, all’ormai consueto Concerto di Capodanno di Fasanomusica.

Nell’ambito della 39ª stagione concertistica, il Concerto di Capodanno a cura di Maria Grazia Pani, ha visto l’esibizione dell’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta dal M° Giovanni Minafra, accompagnata dalle armoniose voci del soprano Carmen Lopez e del tenore Nico Franchini.

E così la serata è trascorsa tra l’ascolto di Ouverture da Il Barbiere di Siviglia di Rossini, So anch’io la virtù magica da Don Pasquale e Una furtiva lagrima da L’Elisir d’amore di Donizetti, Frühlingsstimmen Valzer per voce e orchestra op. 410 di Strauss, La donna è mobile da Rigoletto di Verdi, Sul bel Danubio blu op.314 di Strauss, Per guarir di tal pazzia da L’Elisir d’amore di Donizetti, O mio babbino caro di Puccini e Forzano, passando per De’ miei bollenti  spiriti da La Traviata di Verdi, Tace il Labbro da La Vedova Allegra di Lehar, Trisch Trasch Polka di Strauss, per finire con O Cin Ci La da Cin Ci La di Ranzato e la dolce Non ti scordar di me di De Curtis.

L’eleganza, la classe e soprattutto il talento sprigionato dagli orchestrali e dai cantanti, hanno fatto sì che il concerto registrasse il tutto esaurito.

Fotoservizio di Mario Rosato.

Tagged