Resta incastrato a bordo piscina, intervengono i Vigili del Fuoco

Cronaca Secondo Piano

Il tutto è accaduto poco fa

LAURETO DI FASANO – Poco fa, alle 19.30 circa, un ragazzo di 12 anni è stato soccorso presso una piscina situata tra Laureto di Fasano e Monte Abele. La mano del dodicenne è rimasta incastrata nel bocchello di riciclo dell’acqua della piscina nella quale stava facendo il bagno.

Nonostante alcune manovre per sbloccare la mano del ragazzo, é stato necessario chiamare alcune squadre dei Vigili del Fuoco (alcune di esse provenienti da Putignano, poiché per pochi metri il territorio rientra sotto la competenza della provincia di Bari).

Apprensione a parte per il ragazzo, che non ha riportato fortunatamente gravi ferite, la storia si è conclusa in maniera positiva con l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Tagged

1 thought on “Resta incastrato a bordo piscina, intervengono i Vigili del Fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *