Pasquetta sicura: controlli dei Carabinieri nel Fasanese

Cronaca Prima Pagina

Scattate denunce e segnalazioni

FASANO – Anche per la Pasquetta appena trascorsa, il Comando provinciale dei Carabinieri di Brindisi ha attuato un dispositivo straordinario per il controllo del territorio, nonché per il controllo della circolazione stradale sulle arterie di maggior traffico, al fine di garantire ai cittadini la massima sicurezza e tranquillità.

Nonostante le condizioni atmosferiche non siano state tra le più propizie, a causa del fastidioso vento di scirocco, l’attività degli uomini dell’Arma, eseguita con l’impiego dei Carabinieri di tutte le stazioni dipendenti dai Comandi delle Compagnie di Brindisi, Francavilla Fontana, San Vito dei Normanni e Fasano, e dei militari in “borghese” del Reparto Operativo ha assicurato il pattugliamento del territorio provinciale, mediante il monitoraggio e la vigilanza sulle zone balneari, dei centri storici e delle località di maggior interesse turistico, nonché sulle più importanti arterie, particolarmente trafficate anche dai numerosi cittadini che sono rientrati per trascorrere le festività con i propri familiari.

Nel complesso, i Carabinieri del Comando Provinciale (impiegati 94 militari e 45 automezzi) hanno identificato 537 persone e controllato 403 veicoli, oltre a18 esercizi pubblici, nonché 81 persone sottoposte agli arresti domiciliari e a misure di prevenzione. Una persona è stata tratta in arresto in flagranza di reato di evasione, 7 deferite in stato di libertà e 10 segnalate all’autorità amministrativa, per il possesso di modiche quantità di stupefacente.

Inoltre, sono state elevate 140 contravvenzioni al codice della strada e ritirate 5 patenti di guida.

A Fasano i Carabinieri hanno denunciato un 45enne fasanese per violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. L’uomo è stato controllato in contrada Cocolicchio in compagnia di un pregiudicato del posto, violando pertanto le prescrizioni impostegli dall’autorità giudiziaria.

Un 23enne fasanese, invece, controllato nella villa comunale su viale della Resistenza, è stato invece segnalato al Prefetto di Brindisi, poiché trovato in possesso di un involucro contenente 5,4 grammi di hashish, consegnata spontaneamente ai militari all’atto del controllo.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *