Incidente del pulmino con a bordo braccianti: due feriti in pericolo di vita. Indagano anche i Carabinieri

Cronaca Secondo Piano

In tutto i feriti sono stati 8

SPEZIALE DI FASANO – Due degli otto feriti nell’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio (20 agosto) poco dopo le 16 lungo la ex statale 16 tra Pozzo Faceto e Speziale all’altezza del chilometro 12 versano in pericolo di vita.

Gli otto viaggiavano a bordo di un pulmino 9 posti Ford Transit e tornavano da una dura giornata di lavoro nei campi, quando il furgone, per cause in corso di accertamento, ha invaso la corsia opposta andandosi a schiantare contro uno dei maestosi pini posti a bordo strada.

Il furgone è di proprietà di un 41enne imprenditore di Polignano a Mare (Bari), ed era condotto da un 53enne da San Giovanni Rotondo (Foggia). A bordo vi erano 7 braccianti agricoli tutti di Ceglie Messapica che stavano rientrando a casa dopo una giornata di lavoro presso la società del 41enne imprenditore che ha sede a Polignano a Mare, e che si occupa della coltivazione di ortaggi.

Degli 8 feriti, 4 sono stati ricoverati in codice giallo all’ospedale di Ostuni, ed altri 4 all’ospedale “Perrino” di Brindisi, di cui 2 in codice giallo, e 2 in codice rosso che si trovano in pericolo di vita.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia locale di Fasano che è intervenuta sul posto e che ha eseguito i rilievi di rito.  A seguito del sinistro sono anche intervenuti i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Brindisi della Task Force anticaporalato costituita in seno al Comando Provinciale, per verificare eventuali  casi di sfruttamento della manodopera impiegata nelle attività agricole, ed effettuare tutti gli accertamenti necessari riguardo la regolarità dell’assunzione dei lavoratori e l’osservanza della normativa di settore.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *