Il Fasanese sferzato dal forte vento nella giornata di Pasquetta: tanti i danni

Cronaca Prima Pagina

Registrati sia a Fasano che nelle frazioni

FASANO – Era stato previsto dai meteorologi ma di una intensità così forte nessuno lo immaginava. Il forte vento di scirocco che nella giornata di ieri ha interessato il territorio fasanese, oltre a determinare una Pasquetta sotto tono sul fronte delle presenze di turisti e gitanti sia allo Zoosafari che nelle località marine e collinari, ha determinato enormi disagi alla circolazione e creato non poche difficoltà.

Grande lavoro dunque nel pomeriggio di ieri (22 aprile) per le pattuglie della Polizia locale di Fasano, coordinate dai viceispettori Filippo Semeraro e Pina Sarcinella, che hanno effettuato diversi interventi per caduta di pali della linea telefonica, insegne e segnaletica stradale.

Ed anche il locale comando della Polizia municipale è stato “bersagliato” dal forte vento che ha fatto cadere l’insegna posta all’ingresso della caserma dei vigili urbani in viale Romita. Diversi anche i pali della Telecom caduti. La Polizia locale è dovuta intervenire a Selva di Fasano su viale del Minareto ed in altre zone.

Un corpo illuminante della rete di pubblica illuminazione si è abbattuto al suolo in via Buozzi andando a finire su una macchina che era parcheggiata nelle vicinanze.

Una copertura in lamiera posta su un terrazzo di una abitazione di via Nazionale dei Trulli è letteralmente volata al suolo andando a finire su un’auto in sosta. Fortuna che nelle vicinanze non si trovassero auto o pedoni, altrimenti il bilancio sarebbe stato ben più pesante. I danni alle auto comunque sono stati notevoli.

Per non parlare dei segnali stradali divelti dal forte vento. La Polizia locale è dovuta intervenire sulla statale 16 all’altezza della uscita per Fasano centro dove la segnaletica indicante proprio lo svincolo è stata abbattuta.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *