I Carabinieri di Fasano recuperano vari pezzi di auto rubate

Cronaca Prima Pagina

Nell’ambito del servizio di controllo segnalate diverse persone

FASANO – Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio svolto sia a Fasano che a Cisternino, i Carabinieri della Compagnia fasnaese, coadiuvati dal Nucleo Cinofili di Modugno, nel corso di una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto vari pezzi di autovetture, quali motori, telai e parti di carrozzeria di provenienza illecita. A riguardo gli accertamenti, che sono in corso, sono di particolare difficoltà a causa dell’abrasione volontaria dei codici identificativi degli stessi componenti. Nella circostanza è stato riconosciuto il telaio di un’autovettura oggetto di furto. Il proprietario dell’immobile dove sono stati rinvenuti tali pezzi di autovetture è stato denunciato. Si tratta di un 41enne di Cisternino, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Sempre nel corso dello stesso servizio di controllo del territorio i Carabinieri hanno segnalato al Prefetto due fasanesi. Si tratta di 33enne , trovato in possesso di 2 grammi di marijuana, confezionati in “spinelli”, occultati in un pacchetto di sigarette, e di un 31enne, trovato in possesso di 1,2 grammi di cocaina, occultata nella tasca del giubbotto.

Tutto lo stupefacente è stato posto sotto sequestro.

Nel complesso i Carabinieri hanno effettuato 4 perquisizioni, controllato 70 auto, identificato 80 persone, di cui 18 di particolare interesse operativo.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *