Fasanesi, occhio alla truffa dello specchietto!

Cronaca Prima Pagina

Segnalato un episodio accaduto a Montalbano

MONTALBANO – Un cittadino di Montalbano, stando a quanto segnalato alla redazione di Gofasano.it, è rimasto vittima nei giorni scorsi di un tentativo di truffa. Della classica truffa dello specchietto messa in atto da malfattori che con uno stratagemma bloccano ignari automobilisti asserendo che hanno “toccato” il loro specchietto (che in realtà è già rotto) chiedendo un immediato risarcimento del danno per evitare ulteriori conseguenze.

L’altra mattina un simile episodio è accaduto nel centro abitato di Montalbano, sulla centralissima via Teano nei pressi dell’edificio che un tempo ospitava la scuola elementare della frazione. Stando al racconto di alcuni testimoni, due soggetti con marcato accento campano a bordo di un’auto di colore nero, hanno tentato di truffare un residente della frazione. Con il braccio hanno urtato lo specchietto della macchina del montalbanese, fermandosi immediatamente e dando all’ignaro automobilista la colpa della rottura del proprio specchietto, che in realtà era già rotto. I due malintenzionati hanno chiesto al malcapitato la somma di 50 euro per risarcire il danno e per evitare ulteriori conseguenze. La vittima della truffa stava per cadere nel tranello e stava per sborsare la somma richiesta. Solo grazie all’interno di un passante la truffa non è andata a buon fine e i due soggetti sono fuggiti via.

Un evento, dunque, come tantissimi altri accaduti in varie parti di Italia e, negli anni scorsi, anche nel Fasanese.

È chiaro come simili fatti vadano subito segnalati alle forze dell’ordine, fornendo magari anche maggiori dettagli sui due presunti truffatori e sull’auto da loro utilizzata, in modo da permettere ai tutori dell’ordine e della sicurezza pubblica di cercare di individuarli e perseguirli.

A noi solo il compito di raccontare l’accaduto per invitare tutti quanti a prestare attenzione a non cadere in simili truffe.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *