Controlli dei Carabinieri nel Fasanese: due denunce

Cronaca Secondo Piano

Eseguite anche perquisizioni

FASANO – I Carabinieri di Fasano e di Cisternino hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, con l’esecuzione di posti di blocco e perquisizioni. L’attività è stata finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, nonché al controllo della circolazione stradale sulle arterie interessate da maggior traffico per prevenire e reprimere condotte di guida che mettono in pericolo l’incolumità delle persone. Il servizio attuato ha anche interessato le aree periferiche nonché le contrade rurali di entrambi i Comuni. Nell’ambito delle attività i militari hanno denunciato due persone.

Un 41enne di Brindisi, operaio, che, alla guida del proprio autocarro, rimasto coinvolto in un sinistro stradale lungo la statale ex SS16, è risultato positivo all’uso della cocaina. Al 41enne gli è stata ritirata la patente per la sospensione e il veicolo è stato sequestrato.

Un 33enne di Fasano, commerciante, è stato denunciato perché sorpreso, nel centro abitato, alla guida di una Fiat Panda di proprietà della madre, benchè sprovvisto di patente di guida poiché revocata.

Nel complesso, i Carabinieri hanno eseguito 8 perquisizioni tra personali e domiciliari, identificate 84 persone, controllati 63 autoveicoli.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *