Vaccine Day, si parte. Arrivano le prime dosi alla RSSA fasanese “Regina Pacis”

Attualità Prima Pagina

Saranno 40 le dosi destinate alla struttura. Parte la campagna vaccinale in tutta Europa

FASANO – Sarà la “Sancta Maria Regina Pacis” a ricevere i primi vaccini anti Covid-19 a Fasano. Dopodomani, 27 dicembre, partirà infatti la campagna vaccinale in tutta Europa. Alla nostra Puglia, per questa giornata simbolica, sono stati destinati 505 dosi vaccinali. Di queste ben 40 sono state riservate alla RSSA fasanese dove verranno vaccinati 30 anziani ospiti e 10 operatori della stessa struttura. A darne notizia all’interno del programma “Alla finestra la speranza” di Radio Diaconia lo stesso don Sandro Ramirez: “La nostra struttura essendo covid-free, perché sino ad oggi nessun anziano ne operatore si è mai ammalato di covid – spiega il responsabile della RSSA – è stata così scelta per la somministrazione di queste prime dosi. Il primo a ricevere il vaccino sarò io, perché voglio dare il buon esempio a tutti. Purtroppo vedo molta titubanza in giro, e per questo voglio invitare tutti quanti a fidarsi della scienza. Il vaccino è importante: è un atto d’amore per sé stessi e per gli altri. Non vedo grandi alternative – conclude don Sandro – o il vaccino oppure continuare questo stile di vita di distanziamenti. Vacciniamoci quante più persone possibile!”.

Messaggio importante e di grande speranza sottolineato anche dal sindaco di Fasano Francesco Zaccaria nel tradizionale messaggio di auguri inviato alla città anche attraverso Radio Diaconia «E’ stato un anno impegnativo per tutti noi, ma si vede la luce in fondo al tunnel. Inizieremo il 27 dicembre le vaccinazioni nelle RSSA, cominciando dalle persone più anziane e quindi più esposte al Coronavirus. Cominciamo così – ha concluso il Sindaco – il ritorno alla normalità».

Tagged

Lascia un commento