Terremoto al largo della costa a nord di Brindisi

Attualità Secondo Piano

La scossa avvertita in una fascia di territorio molto ampia, compreso Fasano

BRINDISI – A distanza di meno di un anno, un terremoto si è registrato nella tarda serata di ieri al largo della costa a nord di Brindisi, tra il capoluogo di provincia e Ostuni.

La scossa di magnitudo 3.3 si è verificata alle ore 22.56 di ieri sera (13 febbraio) ed è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. La scossa è stata nettamente avvertita a Brindisi, ed in una fascia di territorio molto ampia. Altri comuni vicini all’epicentro sono Ostuni, San Vito dei Normanni e Fasano. L’ipocentro è stato a 11.4 Km di profondità in mare, a 23 chilometri al nord di Brindisi. 

Un analoga scossa con epicentro quasi nella stessa area si era registrata il 24 marzo 2018, alle ore 00.31, con un magnitudo di 3.9 e a una profondità di 28 km.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *