Scippo ai danni di un’infermiera fasanese: la storia su Piazza Ciaia

Attualità Secondo Piano

Il settimanale fasanese sarà in edicola oggi

FASANO – Uno scippatore, che era in bici, ha strappato la borsa ad un’infermiera fasanese e l’ha fatta cadere a terra. Nella caduta la donna ha riportato una serie di escoriazioni su tutto il corpo e un ematoma al ginocchio. Presa la borsa il ladro – ma forse definirlo balordo sarebbe più appropriato – è andato a rifugiarsi in…

Il seguito della vicenda i lettori lo troveranno sul numero di Piazza Ciaia che tra poche arriverà nelle edicole di Fasano e frazioni.

Nel settimanale c’è anche un’intera pagina di foto della “occupazione” di piazza Ciaia ad opera dei gilet arancioni e la notizia – inedita – di un deposito di auto rubate scovato dai carabinieri nella zona industriale: all’interno c’era macchine di ogni tipo.

Estorsione, riciclaggio ed autoriciclaggio: insieme all’ex senatore Sergio de Gregorio all’alba di mercoledì scorso è finito in carcere il fasanese Piero Schena, che per inquirenti e investigatori romani sarebbe il “braccio destro” dell’ex parlamentare forzista.

Operazione “Cani sciolti”: l’obiettivo della banda era un furgone portavalori e non l’ufficio postale. Gli indagati avevano pianificato un colpo da antologia da mettere a segno nel Fasanese.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *