Schiavizza sua moglie e la rinchiude in casa: la storia su Piazza Ciaia

Attualità Prima Pagina

Il 75enne l’ha costretta ad abortire ben 14 volte

FASANO – E’ a dir poco allucinante la notizia di apertura del numero di Piazza Ciaia che tra poche ore arriverà nelle edicole.

Un 75enne fasanese aveva schiavizzato la moglie: la teneva segregata in casa, le faceva mangiare i suoi avanzi, l’ha costretta per 14 volte ad abortire. Scendendo i gradini dell’ipotetica scala delle brutture, l’uomo ha fatto anche di peggio. Adesso il giudice lo ha “cacciato” di casa e gli ha imposto di stare lontano dalla moglie.

Altra notizia che i lettori troveranno nel numero di questa settimana di Piazza Ciaia è il misterioso incendio di un’auto che era parcheggiata in via Vito Valeriano L’Abbate.

I vip di fidano dei resort fasanesi: il clan Beckham è stato avvistato in zona.

Furti nelle abitazioni: le case in collina continuano ad essere terreno di caccia per i ladri, che proseguono nelle scorribande nonostante i controlli di carabinieri, finanzieri e fucilieri di Marina. Piazza Ciaia pubblica, in esclusiva, i fotogrammi di una delle (tante) intrusioni notturne.

Il caldo e il giorno di festa non hanno bloccato i sostenitori del “capitano”: Matteo Salvini ha trovato ad accoglierlo a Fasano una folla di sostenitori (e anche un nutrito gruppo di immancabili contestatori). Piazza Ciaia foto-racconta l’evento.

Una notizia dell’ultimissima ora: ladri in azione in un appartamento ubicato in pieno centro. Il furto è stato messo a segno in pieno giorno e i malviventi hanno squarciato con il flex la cassaforte.

Tagged

Lascia un commento