Ruba le offerte in una sagrestia e viene arrestato: ne parla Piazza Ciaia

Attualità Secondo Piano

Il settimanale sarà in edicola a partire da oggi

FASANO – “Dio ti vede”. L’adagio catechistico che sollecitava a comportarsi secondo coscienza questa volta aveva la fisionomia dell’obiettivo di una telecamera in funzione nella sagrestia di una chiesa. Il grande fratello ha ripreso ogni sequenza del furto messo a segno da un fasanese, che è stato poi arrestato dai carabinieri.

Piazza Ciaia, che tra poche ore sarà nelle edicole, pubblica, oltre che un ampio servizio su questo fatto di cronaca, anche tutti i fotogrammi del furto.

Sorvegliato speciale fasanese va a rubare un’auto (una Fiat 500) a Castellana Grotte. L’obbiettivo di una telecamera lo inquadra, i carabinieri lo riconoscono e, dopo poche ore, lo rintracciano a Selva di Fasano e lo arrestano. Si tratta di…: il nome, il cognome e l’alias del presunto topo d’auto sul settimanale in edicola.

Omessa precedenza con scazzottata per strada. Due automobilisti se le sono suonate di santa ragione a pochi metri dal comando dei vigili urbani.

Il coprifuoco reca pregiudizio ai rapporti familiari. Gli interventi delle forze dell’ordine dicono che in città si litiga ogni sera in almeno un’abitazione.

Questa alcune delle notizie che i lettori troveranno nel numero di questa settimana di Piazza Ciaia.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *