Ripulita via Fascianello, la precisazione del nucleo di Polizia Ambientale

Attualità Secondo Piano

“Si allegano foto degli interventi effettuati in data odierna, restando a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti” scrive l’organo preposto al controllo

FASANO – Riceviamo e pubblichiamo la risposta del Nucleo di Polizia Ambientale di Fasano, all’articolo “Il degrado di via Fascianello, uno scempio tra ulivi secolari e muretti a secco“, pubblicato ieri in prima pagina su Gofasano.

Egregio Direttore, rispondiamo all’articolo pubblicato in data odierna dal vostro giornale, a firma di Vincenzo Lagalante. Nel pomeriggio di oggi, in servizio come Nucleo di Polizia Ambientale, abbiamo effettuato sopralluogo per verificare quanto dichiarato. Avvalendoci dell’ausilio di personale messo a disposizione dal Responsabile Gialplast, abbiamo provveduto al recupero di alcuni rifiuti dalla s.c. Fascianello. In data 20.11 avevamo già fatto bonificare la s.c. Tumigno, la s.c. Maccarone e la traversa di Via della Stazione (questo per rispondere al giornalista che afferma “nessuno degli organi preposti sembra interessato”).

Ci preme però fare alcune precisazioni, a beneficio di chi legge e di chi scrive gli articoli.  Nell’articolo in questione si parla di “lancio” del sacchetto nei terreni privati, comportamento degradante ed incurante del territorio senza alcun dubbio, ma al quale non puo’ provvedere la Ditta appaltatrice del servizio di igiene urbana nè il Nucleo di Polizia Ambientale. Per quanto si possa reprimere con ogni mezzo consentito l’abbandono indiscriminato da parte di utenti incivili o non iscritti nei registri comunali (TARI), questo tipo di comportamento va sconfitto con il senso civico e di appartenenza al territorio di tutti i cittadini.
Si allegano foto degli interventi effettuati in data odierna, restando a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti”.

1 thought on “Ripulita via Fascianello, la precisazione del nucleo di Polizia Ambientale

  1. Ogni giorno vedo sacchetti di spazzatura abbandonati lungo il margine delle strade,nei terreni e anche nei canali di scarico.mi chiedo se queste persone hanno il senso civico.,amano la natura e pagano le tasse.Forse occorre controllare!

Lascia un commento