Raccolta rifiuti: info utili per villeggianti e turisti

Attualità Secondo Piano

Chi arriva in questi mesi non sempre è a conoscenza delle novità introdotte

FASANO – Aumenta durante il periodo estivo il numero di turisti in arrivo a Fasano. Per loro, oltre alle bellezze di un territorio straordinario che sa coniugare mare e montagna, la novità di un nuovo servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti solidi urbani. La nuova gestione ha macinato sin da subito, da quando è partita nel mese di gennaio, numeri da record con percentuali che hanno superato anche l’80%.

Chi arriva in questi mesi, tuttavia, non sempre è a conoscenza delle novità introdotte. Bisogna ricordare che chi ha un immobile a Fasano deve ritirare il kit per poter conferire correttamente i rifiuti, opportunamente differenziati.

Il punto di distribuzione è allestito all’interno dell’ex Tribunale in via Fratelli Rosselli ed è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, con eccezione del sabato e della domenica in cui il centro è aperto solo negli orari del mattino.

Per ritirare le attrezzature l’utente, o un suo delegato, deve portare carta d’identità, tessera sanitaria e intestazione della bolletta TARI. Con questi documenti riceverà i mastelli per la raccolta differenziata, il calendario con i giorni di conferimento e la tessera per accedere alle isole ecologiche informatizzate presenti su tutto il territorio di Fasano. Sono 14 isole, cui se ne sono aggiunte due maxi su via Roma presso il Penny Market e su largo Martinelli, attive h 24 e videosorvegliate in cui i cittadini possono conferire i propri rifiuti in qualsiasi ora del giorno.  

Piuttosto facile ed intuitivo il loro funzionamento: basterà schiacciare il tasto vicino allo sportello del rifiuto che si intende conferire, il sistema chiederà di posizionare l’ecotessera per la lettura del microchip interno, quindi indicherà con apposita scritta e una luce che si illumina quale dei due sportelli aprire per poter lasciare il proprio rifiuto.

Le isole ecologiche informatizzate sono state, finora, un grandissimo successo a tal punto da richiederne lo svuotamento più volte al giorno. Oltre a questo strumento, novità importanti anche per gli sfalci, le potature e gli scarti da giardinaggio: il ritiro domiciliare può avvenire più volte nell’arco della settimana, prenotandosi al numero verde 800115888 (da rete fissa) o 3701037842 (da rete mobile e WhatsApp). Divieto assoluto di utilizzare sacchi di colore nero per qualsiasi tipo di rifiuto, il non riciclabile va in buste trasparenti o semitrasparenti come per la plastica, mentre l’organico va conferito in buste biodegradabili e compostabili; carta e vetro, invece, vanno messi direttamente nel mastello senza l’utilizzo di alcuna busta.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *