Raccolta differenziata, nel 2021 il Comune di Fasano oltre la soglia del 75%

Attualità Secondo Piano

Dati stabili rispetto al 2020

FASANO – Si chiude col botto il 2021 per la raccolta differenziata nel Comune di Fasano. La percentuale registrata nel mese di dicembre è del 76,09%, con una media annua che si attesta sul 75,57% (nel 2020 si era attestata sul 75,44%).

Numeri importanti che confermano la bontà della svolta impressa dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Zaccaria, nel sistema di gestione dei rifiuti solidi urbani a partire dal gennaio 2020 quando ha preso avvio il nuovo servizio di raccolta porta a porta affidato a Gial Plast srl. Fondato su alcuni cardini essenziali, tra cui l’installazione su tutto il territorio comunale delle isole ecologiche informatizzate, moderno strumento con cui consentire alla cittadinanza di conferire i propri rifiuti differenziati in supporto alla raccolta domiciliare, il nuovo servizio di igiene urbana ha sin da subito trovato sponda attiva nella cittadinanza fasanese che ha sposato appieno questa inversione di marcia che punta ad avere un occhio di riguardo verso il rispetto dell’ambiente circostante ed il decoro urbano.

Gli ottimi risultati sin qui raggiunti, tuttavia, non sono un traguardo, ma un punto di inizio da cui partire per continuare a crescere e a migliorare nelle percentuali di raccolta differenziata.

Per concorrere a questo obiettivo occorre prestare particolare attenzione alle regole di corretto conferimento che valgono sia per il porta a porta, sia per le isole ecologiche informatizzate: divieto assoluto di utilizzare sacchi neri per qualsiasi tipo di rifiuto; carta e vetro vanno conferiti direttamente all’interno del mastello senza utilizzare alcun tipo di busta; plastica e non riciclabile vanno in buste trasparenti/semitrasparenti; l’organico va in buste biodegradabili e compostabili che possono essere ritirate gratuitamente presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, attivo all’interno dell’ex Tribunale, in via Fratelli Rosselli a Fasano, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 ed il sabato mattina dalle 9.00 alle 13.00.

Occorre sempre specificare che le frazioni vanno opportunamente differenziate: ad esempio, con il termine non riciclabile si intende esclusivamente l’insieme di quelli oggetti che non possono essere sottoposti al riciclo come pannolini/pannoloni, cd, posate e cannucce in plastica, gusci di molluschi e crostacei, penne, carte oleate.

Per migliorare ulteriormente il processo di differenziazione dei rifiuti ed evitare la piaga degli abbandoni sul territorio comunale, nel mese di dicembre ha preso avvio il concorso “Differenzia e vinci” che riconosce buoni-spesa a quanti conferiscono ingombranti, R.A.E.E., carta, plastica e vetro presso il Centro Comunale di Raccolta.

Nel corso dell’anno è stato di particolare importanza il supporto del nucleo di Polizia Ambientale, impegnato nello scovare e sanzionare i responsabili degli abbandoni e degli errati conferimenti dei rifiuti. Così come previsto dal codice penale in tema di reati ambientali sono state elevate diverse sanzioni al fine di punire i colpevoli.

Per ulteriori informazioni, segnalazioni, prenotazioni per il ritiro gratuito domiciliare l’utenza può contattare il numero verde 800115888 (da rete fissa) o il 3701037842 (da telefono mobile e WhatsApp).

Tagged