Progetto “Dal banco alla strada”: il cap. Boaglio ha incontrato gli studenti di Pezze e Montalbano

Attualità Prima Pagina

Diversi gli argomenti trattati dal comandante della compagnia Carabinieri di Fasano

PEZZE DI GRECO – Il comandante della Compagnia Carabinieri di Fasano, capitano Daniele Boaglio, nell’ambito del progetto “Dal banco alla strada” per la “diffusione della cultura della legalità” ha incontrato 110 studenti frequentanti la scuola media “Galileo Galilei” di Pezze di Greco e “Giustino Fortunato” di Montalbano.

Boaglio, che per l’occasione è stato affiancato dal comandante della stazione Carabinieri di Pezze di Greco, il luogotenente Salvatore Rubbino, ha  parlato in particolare di “pericoli della rete – bullismo e cyber bullismo”, ma ha affrontato anche altre problematiche di stretta attualità ed importanza con particolare riguardo ai comportamenti relativi alla sicurezza stradale, al fenomeno della violenza tra i giovani, e degli effetti deleteri degli stupefacenti e dell’alcol.

L’incontro, ha suscitato negli studenti grande entusiasmo e partecipazione. Numerose sono state le domande poste all’ufficiale dell’Arma sulle questioni affrontate.

Il progetto “Dal banco alla strada”, ideato sei anni fa dal sostituto commissario di Polizia Francesco Saracino e che per l’anno scolastico 2019/2020 viene realizzato, ancora una volta, grazie alla sinergia organizzativa dell’Istituto comprensivo “G. Galilei” di Pezze di Greco e dei volontari di Protezione civile della Associazione “Cb Quadrifoglio” di Montalbano, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e delle Forze dell’ordine, è stato avviato nel novembre scorso.   Il progetto è la risultanza di un lavoro di riflessione e collaborazione interistituzionale che si pone come obiettivo prioritario quello di promuovere la “Cultura della Sicurezza” in ambito scolastico, sensibilizzando principalmente i ragazzi delle  seconde e terze medie di Pezze di Greco e Montalbano.  

Il prossimo incontro del progetto si terrà lunedì 20 gennaio alle ore 10.10 con il commissario della Polizia stradale Martino Russano che parlerà di “uso del casco, delle cinture di sicurezza e del telefonino alla guida di veicoli”.  Di ludopatia si parlerà mercoledì 12 febbraio (ore 9 a Pezze di Greco e ore 10.15 a Montalbano) con lo psicologo Orazio Rubino.  Lunedì 9 marzo alle ore 10.15 il comandante della Polizia locale, Luigi Vella, tratterà il tema “l’attraversamento pedonale; la segnaletica stradale; condizioni e conduzione delle biciclette”.  Mercoledì 18 marzo, invece, alle ore 9 il dirigente del 118, Massimo Leone, parlerà di “tecniche di primo soccorso a seguito di incidenti stradali; esplosioni; sommersione; soffocamento; ustioni e folgorazioni”.  Una settimana dopo, mercoledì 25 marzo, invece, è prevista la visita guidata presso la sala operativa regionale della Protezione Civile a Bari.  Mentre il 28 aprile si terrà la visita guidata al faro di Torre Canne.  A maggio, infine, sono previste le due manifestazioni finali del progetto.

Tagged

Lascia un commento