Postazione drive-in per tamponi Covid-19, un’altra mattina di caos

Attualità Secondo Piano

Urgono immediati interventi per snellire la viabilità

FASANO – È ancora caos presso la postazione drive-in posizionata vicino all’istituto scolastico Collodi per sottoporsi al tampone Covid-19. Ancora una volta, nonostante il divieto di sosta istituito qualche giorno fa (e dopo sollecitazioni) presso l’ultimo tratto di via Fratelli Rosselli (per intenderci, quello antistante l’ex tribunale), questa mattina si registrano blocchi del traffico e importanti code. Complice anche l’apertura ritardata della postazione dei test molecolari, avvenuta alle 10.45, nonostante molti utenti avessero ricevuto la mail con le prenotazioni che segnalavano orari antecedenti a quello dell’arrivo degli operatori sanitari.

Alcuni agenti della Polizia Locale, sollecitati telefonicamente da molti utenti in fila per sottoporsi al tampone, sono giunti sul posto poco dopo le 10.30. Ma oltre al danno causato dalle auto in sosta nel tratto del divieto, anche la beffa: nessuna multa da poter fare, perché il divieto scadeva appunto – come da cartello – alle 10.30. Una situazione a dir poco comica, per non usare altri termini poco appropriati.

Un’organizzazione che va assolutamente rivista, e le cui problematiche continuano a ripercuotersi quotidianamente sulle persone in attesa presso la postazione. In tutto ciò, nonostante le numerose segnalazioni fatte, si attende di capire se e quali provvedimenti si adotteranno nelle prossime ore.

oznorDL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *