Polifonic e VIVA!Festival donano alla Croce Rossa e all’associazione Volontari Fasano i primi proventi della raccolta fondi

Attualità Secondo Piano

Avevano dato avvio ad una raccolta fondi oltre un mese fa

FASANO – Più di un mese fa, Polifonic e Viva!Festival hanno dato il via ad una raccolta fondi sulla piattaforma “Gofound me” per sostenere gli enti in prima linea durante l’Emergenza COVID-19. Il progetto, nato per sostenere il territorio che ogni anno ospita migliaia di turisti durante soggiorni indimenticabili, vede come destinatari la Croce Rossa Italiana – Comitato di Fasano, impegnata nelle attività di assistenza domiciliare e di diffusione delle norme comportamentali alla cittadinanza, e l’Associazione Volontari Fasano, impegnata quotidianamente con il servizio 118.
Dopo appena tredici giorni, grazie alla solidarietà di numerose donne e uomini, era già stata raggiunta la somma di €1.337 che gli organizzatori hanno pensato di devolvere tempestivamente alle organizzazioni di volontariato destinatarie affinché possano impiegarle in questo periodo di Emergenza Sanitaria.

«Tante volte in queste settimane ci è stato ripetuto di non essere soli, – ha affermato Roberto Posado, Presidente delle Croce Rossa Italiana Comitato di Fasano – di essere fisicamente lontani ma vicini con il pensiero. Questo, non è soltanto un semplice slogan per darci forza e continuare a fronteggiare l’Emergenza Sanitaria in atto, ma è anche e soprattutto una frase che racchiude la solidarietà, la fraternità e l’unione dei vari popoli. Tanti sono stati i gesti che hanno visto protagonista l’Italia intera e di cui anche la Croce Rossa di Fasano ne è stata destinataria. Il ringraziamento a Polifonic e Viva!Festival è dovuto: due realtà che fanno del nostro territorio un grande palcoscenico con ospiti internazionali e che, nonostante il brutto momento, hanno deciso di rimanere al fianco di noi pugliesi, ancora una volta, aiutandoci a fronteggiare l’Emergenza. La somma donata verrà interamente destinata alle spese di acquisto dei DPI, Dispositivi di Protezione individuale, e a quelle di igienizzazione degli ambienti e mezzi utilizzati quotidianamente, così da garantire la protezione sia dei volontari che degli assistiti. Grazie!».

«Vorremmo pubblicamente ringraziare Polifonic e Viva Festival per il prezioso contributo che hanno dato alla nostra Associazione per affrontare al meglio questa emergenza che ci vede impegnati in prima linea con il servizio 118. – ha, invece, affermato Mariangela Desantis, Presidente del’Associazione Volontari Fasano – Vorremmo usare il ricavato di questa raccolta per contribuire all’acquisto di una macchina santificatrice da utilizzare nelle nostre ambulanze impegnate sul territorio. Grazie a questo macchinario potremo garantire la sicurezza dei nostri operatori e quella dei pazienti che trasportiamo. Un grosso grazie per la sensibilità dimostrata».

La raccolta fondi, resa possibile grazie all’idea e alla collaborazione tra Michele Girone, co/founder e manager di Polifonic e il Consigliere Comunale della Città di Fasano Pier Francesco Palmariggi, non si ferma. È ancora possibile devolvere qualsiasi cifra visitando la piattaforma “GoFoud Me” o cliccando al seguente link (https://www.gofundme.com/f/polifonicvivaagainstcovid19). Cittadini, turisti e l’industria culturale e musicale dimostrano, ancora una volta, l’immensa forza del saper fare rete!

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *