Per Melissa, in poche ore, raccolti oltre 75 mila euro. Ma non basta

Attualità Secondo Piano

Una solidarietà che non ha limiti. I genitori chiedono di fare attenzione a falsi IBAN che circolano sui social in queste ore. QUI L’IBAN CORRETTO

FASANO – La solidarietà non ha limiti. In meno di 24 ore infatti la storia della piccola Melissa è diventata virale toccando il cuore di tutti, grandi e piccini, che hanno subito voluto dare un contributo per sostenere le sue, purtroppo, costose cure.

Solo ieri, Gofasano.com raccontava di Melissa Nigri, la fasanese di soli 9 mesi affetta da SMA di tipo 1, una malattia che causa difficoltà a sedersi senza supporto e a sollevare la testa, a deglutire, respirare e alimentarsi. I genitori di Melissa, Rossana e Pasquale, hanno dato il via alla raccolta fondi “Un futuro per Melissa” per acquistare il Zolgensma, il farmaco americano che potrebbe aiutarla, dal costo pari a 2,1 milioni di dollari.

La famiglia ha confezionato un breve video per illustrare il caso e chiedere aiuto: “Melissa nasce a Monopoli alle 4.00 del mattino il 25 Febbraio 2019 – si legge nella sequenza di fotogrammi – mamma Rossana e papà Pasquale sono felicissimi, la piccola Meli sta bene ed è una bambina stupenda. Dopo i primi mesi Melissa cresce, ma non riesce a mangiare il latte di mamma e non riesce a muoversi con facilità. Dopo svariate visite e diagnosi errate, a 6 mesi e 28 giorni gli viene diagnostica la SMA di tipo 1, una malattia rara e degenerativa. Il 5 ottobre il dott. Fabio Cardinale, primario di pediatria dell’ospedaletto pediatrico Giovanni XXIII, le fa una prima iniezione di un farmaco chiamato Spinraza, per provare a rallentare la malattia. Ma non è abbastanza. C’è invece un altro farmaco sperimentale che si chiama Zolgensma, gratuito fino a 6 mesi in Italia. Ma a Melissa la malattia è stata diagnostica a 7 mesi”.

Come detto, il messaggio si è subito diffuso su ogni social e su qualsiasi gruppo Whatsapp, facendo mobilitare numerose associazioni del territorio, famiglie e aziende che hanno subito preso a cuore la vicenda di Melissa donando il più possibile. La famiglia ha così deciso di dar vita a una pagina Facebook dedicata per ringraziare i donatori e aggiornarli con costanza in merito allo stato di salute della bambina.

Attualmente, la cifra raggiunta è di circa 75.000 euro ma la strada è ancora lunga.

Ricordiamo che è possibile donare cliccando sul seguente link: https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-la-piccola-melissa?utm_source=whatsapp-visit&utm_medium=chat&utm_campaign=p_cp+share-sheet

oppure tramite bonifico:
– IBAN IT28F0326825801052113371850 – intestato a Pasquale Nigri
Causale: Un futuro per Melissa

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *