Mostra dell’Artigianato fasanese, manifestazione di interesse per la partecipazione degli artigiani

Attualità Secondo Piano

Le domande per la 51ª edizione scadono il 30 aprile

FASANO – Con l’obiettivo di rafforzare e favorire le iniziative di crescita economica torna anche quest’anno la mostra fasanese dell’artigianato promossa dal Comune e giunta ormai alla 51ª edizione. L’iniziativa, come tradizione, si svolgerà ad agosto nel palazzo dei Congressi a Selva di Fasano.

Intanto è stato pubblicato l’avviso pubblico per rilevare la partecipazione del maggior numero di artigiani nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità e pubblicità.

È possibile presentare la manifestazione di interesse al seguente indirizzo email: suap@comune.fasano.br.it entro il giorno 30 Aprile 2021.

«L’evento è una vetrina importante per i nostri artigiani – dice il sindaco Francesco Zaccaria – veri e propri talenti del nostro territorio. Per loro è una occasione preziosa per mettere in mostra la laboriosità, l’unicità e la manualità dei loro mestieri che hanno sempre costituito un tesoro di tradizioni da raccontare. In questo anno particolare di pandemia l’operosità degli artigiani che con pazienza, impegno e coraggio resistono anche alle crisi economiche più dure, sono l’emblema di un territorio che non si arrende, che non dimentica importanza delle tradizioni e il valore di mestieri da conservare e difendere»

«La 51ª edizione – dice l’assessore alle Attività Produttive, Luana Amati – , nasce con l’augurio di poter vedere in vetrina tutte le attività artigianali  della nostra città, vere e proprie fucine di artisti, con l’auspicio che la laboriosità dei Fasanesi possa riaffermarsi nonostante i difficili momenti che continuiamo a vivere.

Invito, pertanto, tutti gli artigiani ad inviarci la richiesta di partecipazione a questo immancabile appuntamento per le imprese del settore, che rappresenta una straordinaria opportunità per le aziende e per il pubblico affezionato alla manifestazione e che consente di far continuare, dopo 50 edizioni, il sogno dell’artigianato locale».

Tagged