L’esempio di generosità e altruismo di tre bimbe fasanesi

Attualità Secondo Piano Social

Hanno donato le loro lunghe trecce per creare parrucche da donare ai pazienti oncologici

FASANO – Un segnale di speranza e solidarietà verso chi ne ha bisogno nonostante il grave momento che si sta vivendo a causa del Covid 19.

Protagonisti di una iniziativa di solidarietà a favore dei pazienti oncologici sono state nei giorni scorsi alcune associazioni fasanesi che hanno partecipato al progetto “Dona un sorriso a chi ne ha bisogno” promosso a livello regionale dalla associazione “Un sorriso in una stanza – O.d.V.” di Altamura.

Il progetto ha l’obiettivo di creare e donare parrucche di capelli veri ai pazienti oncologici e vede impegnate sul territorio fasanese la l’Asd “Giovanni Custodero – il guerriero sorridente” di Pezze di Greco, presieduta da Elena Maggi, e l’Associazione “Gli amici di Gìiùuàannèed” di Montalbano, guidata da Mina Schiavone.

Protagoniste di tre gesti di autentica solidarietà sono state 3 bambine fasanesi.

Le prime due – Maria D’Aversa di 9 anni e Palma Comes di 8 anni entrambe di Montalbano – venerdì scorso, grazie a Lucia Zaccaria e Maria Laghezza, parrucchiere di   “Stile Donna” a Montalbano, hanno donato le loro trecce di capelli per realizzare parrucche. Lucia  Zaccaria e Maria Laghezza le hanno, poi, omaggiate di taglio e piega, mentre le presidenti dei due sodalizi hanno omaggiato le due bimbe di un fascio di fiori a simboleggiare la gratitudine e una pergamena ricordo per la loro generosità.

Sabato scorso, poi, analogo gesto è stato compiuto da Barbara Pezzolla, 10 anni di Fasano, che grazie alla collaborazione di “Princess parrucchieri di Rossana e Madia” di Fasano, ha donato le sue lunghe trecce per un nobile fine. Anche a questa bambina è stato donato in segno di ringraziamento un fascio di fiori a simboleggiare la generosità.

Grande è stata l’emozione da parte delle associazioni organizzatrici nel vedere queste tre bambine mettere le proprie trecce in un kit, che è stato consegnato all’ Associazione “Un sorriso in una stanza – O.d.V.” di Altamura, che si occupa, appunto, di creare  e donare parrucche per chi ne ha bisogno.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *