Leonardo De Leonardis nominato Presidente di “FederBalneari Fasano”

Attualità Prima Pagina

È stato votato all’unanimità

FASANO – Leonardo De Leonardis è stato nominato Presidente di “FederBalneari Fasano” per la sezione delle Imprese Turistico Balneari della Valle d’Itria, costituitasi venerdì 27 dicembre. Votato all’unanimità, De Leonardis si è detto entusiasta di questo nuovo incarico e ha provveduto alla formazione del direttivo.

Nel corso della riunione, il Presidente provinciale di FederBalneari Salento, Mauro Della Valle (il quale attualmente ricopre pro tempore anche la presidenza nazionale, in attesa delle prossime elezioni nazionali) ha provveduto a delineare le caratteristiche e le finalità dell’associazione, raccogliendo l’adesione di una decina di imprenditori turistici , tra ristoratori e titolari di concessioni demaniali.

In effetti a Fasano è fortemente sentita la questione dei ristoratori che hanno le loro attività sulla costa fasanese: “la voglia di investire c’è – sottolinea De Leonardis – ma incontra le insidie burocratiche della politica, che spesso glissa sull’argomento”.

«Noi – ribadiscono i soci – chiediamo più attenzione: le nostre imprese non sono baracche sul mare trasformate in ristoranti, ma sono ristoranti e alberghi a 5 stelle».

Nel prossimo mese di gennaio Federbalneari Fasano chiederà un incontro al sindaco, cercando di capire a che punto sia l’Amministrazione sull’adozione del piano costa ed eventuali condivisioni sulla gestione delle somme ricavate dalla tassa di soggiorno, “da investire – insiste De Leonardis – per migliorare i servizi al servizio del pubblico”.

FederBalneari Fasano in Puglia si avvale della consulenza tecnica di professionisti e consulenti specializzati sulla materia demaniale, quali l’ingegnere Vincenzo Lobasso, il geologo Giovanni Melchiorre e l’avvocata Anna Cofano, esperta nella materia demaniale amministrativa-ambientale.

«A Lecce siamo diventati una realtà consistente: siamo 150 Imprese ma sento di dire che purtroppo, per vari aspetti, siamo ancora all’anno zero, poiché è tutto sulle spalle degli imprenditori»: così ha commentato il Presidente Della Valle, cui è corso l’obbligo di passare in rassegna le varie attività di cui si occupa l’associazione, dal supporto alle imprese per i redigendo piani coste ai progetti che riguardano le problematiche concrete dell’erosione, alla gestione della poseidonia spiaggiata: problematiche e questioni che toccano anche il piano giuridico.

Col sodalizio tra Lecce e Fasano, l’obiettivo di “FederBalneari” è proprio quello di affiancare gli imprenditori turistici nel fare rete, per rendere la voce dei titolari di concessioni demaniali sempre più forte.

Inizialmente hanno aderito a Federbalneari Fasano i concessionari demaniali di: Ristorante Dal Moro, Ristorante Al Buco, Ristorante Il Punto, Masseria Fiume Piccolo. A questi si aggiungono: Giuseppe Camerlengo, Lido La Sirenetta, Vita Potenza, Lido La Zanzara, Marco Cofano, Giuseppe Cupertino, Masseria Ancella, Francesco Peccarisi, Nicola Carparelli.

A breve sarà convocata la prima assemblea di Federbalneari Fasano alla quale saranno invitati tutti i concessionari demaniali e tutti gli imprenditori turistici della Valle D’Itria.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *