L’Aido di Fasano torna tra i banchi di scuola

Attualità Secondo Piano

Incontri informativi nelle scuole dedicati alla promozione della cultura del dono

FASANO – Riprende anche in questo anno scolastico l’intenso impegno dei volontari dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule di Fasano, rivolto agli studenti di ogni ordine e grado della nostra città. Da anni, infatti, i membri del sodalizio organizzano, grazie alla disponibilità dei dirigenti scolastici, degli incontri informativi dedicati alla promozione della cultura del dono.

In questi giorni, numerosi volontari si stanno rivolgendo agli studenti del quinto anno nelle scuole primarie, coordinati dall’ex insegnante Rosanna Petruzzi, affiancata dalle testimonianze dei donatori e trapiantati fasanesi. A seguire, invece, si svolgeranno le assemblee con le scuole superiori: il 6 febbraio al “Salvemini” ed il 12 con i diplomandi del “Leonardo da Vinci”.
Nei due incontri saranno presenti, assieme alla presidente del gruppo comunale Marisa Sansonetti, la dottoressa Grazia Bellanova, responsabile dei trapianti per l’Asl Brindisi, e il dottor Vito Scarola, vice-presidente nazionale Aido. Con gli studenti, ormai maggiorenni, si parlerà delle modalità di trapianto, chiarendo il concetto di morte celebrare e illustrando le statistiche dei donatori e di chi, ancora in lista, aspetta nuova linfa vitale per combattere la malattia.
L’occasione, inoltre, sarà proficua per raccogliere atti olografi di consenso alla donazione di organi, tessuti e cellule post-mortem e per distribuire agli intervenuti materiale informativo da portare in famiglia, per far sì che i giovani si facciano portatori di questo importante messaggio di vita.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *