La Puglia diventa zona gialla, l’annuncio di Speranza: ecco cosa cambia

Attualità Prima Pagina

Il provvedimento entrerà in vigore da domenica 6 dicembre

FASANO – La notizia era nell’aria ma l’ufficialità è arrivata soltanto nel pomeriggio odierno, con l’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza. La Puglia cambia colore a partire da domenica 6 dicembre, passando da zona arancione a zona gialla.

La novità più importante riguarda gli spostamenti: ci si potrà spostare in comuni diversi da quello di residenza all’interno della stessa regione. Resta valido il coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5 per la quale sarà necessario l’uso dell’autocertificazione per spostarsi per motivi di lavoro, salute o necessità.

Con il passaggio dalla zona arancione a quella gialla ci sarà anche la riapertura di ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie che potranno restare aperti solo dalle ore 5 alle 18 anche con servizio al tavolo. Dalle 18 sarà consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza limiti di orario.

Restano chiusi, nelle giornate festive e prefestive, gli esercizi commerciali all’interno di centri commerciali e mercati.

Confermata la chiusura delle scuole almeno fino al 7 gennaio; restano chiusi inoltre musei, cinema, teatri, centri ricreativi e sociali, palestre, piscine, sale scommesse, sale giochi e sale bingo.

Le ordinanze smetteranno di avere validità dal 21 dicembre al 6 gennaio, quando sarà nuovamente impedito lo spostamento fra le regioni (divieto di spostamento fra i comuni il 25 e il 26 dicembre e il primo gennaio) a seguito del Dpcm di ieri, giovedì 3 dicembre.

Tagged

Lascia un commento