La Polizia locale di Fasano si dota dello “Scout Speed”

Attualità Secondo Piano

Strumento di ultima generazione che supporta gli agenti durante il servizio

FASANO – “Scout Speed”: è l’ultimo strumento del quale si è dotato la Polizia locale di Fasano che supporto gli agenti durante i loro servizi di istituto. Automobilisti avvisati mezzi salvati, recita un noto detto.

Sono principalmente distrazione, mancata precedenza ed elevata velocità a determinare il 38,2% dei sinistri stradali con lesioni alle persone, com’è emerso dal report pubblicato il 23 luglio scorso a cura di Aci ed Istat.

Anche per l’anno 2019 si confermano numeri tendenzialmente stabili rispetto all’anno precedente, con 3.173 vittime e 241.384 feriti, registrando un leggero calo di eventi infortunistici nei tratti autostradali, mentre rimangono attenzionate le strade extraurbane ed urbane.

In Puglia ci sono stati 207 decessi e 16.164 feriti, con ovvia concentrazione della sinistrosità nel periodo estivo, momento in cui gli organi preposti alla vigilanza sulle strade devono compiere un maggior sforzo al fine di ridurre l’incidentalità o quantomeno contenerla.

Tra i molteplici compiti istituzionali della Polizia Locale, le funzioni di polizia stradale risultano essere peculiari nella prevenzione e repressione delle condotte che arrecano maggior pregiudizio alla sicurezza stradale.

Le statistiche appena pubblicate dall’Istat confermano ancora una volta la necessità di una maggior incisività nel contrasto a pericolosi comportamenti tenuti da utenti sconsiderati.

In quest’ottica il Corpo di Polizia Locale di Fasano, si è dotato di uno strumento, denominato “Scout Speed”, che supporta gli operatori nell’espletamento del servizio.

Tale apparecchiatura, montata direttamente sull’autovettura d’istituto, è in grado di accertare in tempo reale alcune infrazioni al codice della strada e risulta di supporto agli agenti anche nel rilievo delle soste irregolari.

Composta da telecamere, sensori infrarossi radar ed un computer, è in grado di rilevare, oltre alla mancata copertura dell’assicurazione obbligatoria e della regolarità della revisione periodica, anche la velocità dei veicoli sia nel medesimo senso di marcia del mezzo di servizio sia nell’opposto. I controlli sul rispetto dei limiti di velocità verranno effettuati principalmente su quelle arterie particolarmente soggette ad alta incidentalità ed opportunamente dotate di apposita segnaletica di presegnalazione.

Sempre sul fronte della sicurezza stradale, già da qualche tempo, la Polizia Locale di Fasano, guidata dal comandante Luigi Vella, sta effettuando maggiori controlli sull’uso del cellulare alla guida, violazione molto frequente che rientra tra le cause di distrazione evidenziate dalla statistica, nonché sul mancato uso dei sistemi di ritenuta da parte degli occupanti.

Anche sul fronte investigativo, lo Scout Speed è in grado di dare un aiuto determinante in quanto offre la possibilità di caricare in una blacklist, eventuali targhe di veicoli di provenienza furtiva, sospetti e/o da ricercare. Tale funzionalità risulta essere quanto mai attuale, visti gli episodi di furti consumati recentemente nel territorio. Gli agenti, infatti, in caso di rilievo positivo della targa, vengono immediatamente allertati dal sistema, consentendo di procedere ad un rapido controllo sul veicolo e sugli occupanti

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *