La pioggia non ferma la lotta alla Leucemia: ieri in piazza circa settanta tipizzati

Attualità Prima Pagina Social

Nella giornata organizzata da Admo Puglia e “Il Fasano siamo noi” a sostegno del fasanese Tonio Maniello, si sono registrati importanti risultati

FASANO – Tutti in Piazza Ciaia con un unico obiettivo: la tipizzazione. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 7 gennaio, l’associazione “Il Fasano Siamo Noi” con la sua Area solidale, a sostegno del giovane fasanese Tonio Maniello affetto da leucemia linfoblastica acuta, ha organizzato una seconda giornata di tipizzazione in collaborazione con ADMO Puglia.

Un semplice e rapido prelievo di sangue nell’autoemoteca presente in piazza con personale medico specializzato, ha permesso a ben 69 tipizzati di essere in lista per una eventuale donazione di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche. Un grande risultato quello ottenuto ieri a Fasano, dopo la prima giornata di tipizzazione tenutasi invece lo scorso 24 settembre nella manifestazione “Tutti per Pietro, Pietro per tutti”, quando a fronte di ben 92 colloqui, 75 convenuti risultarono idonei alla donazione e furono iscritti nell’apposito registro nazionale IBMDR.

Tanta la soddisfazione da parte degli organizzatori e altrettanta la gioia di Tonio che ha ringraziato personalmente ogni intervenuto.

Sono circa 2.000 i pazienti oncoematologici che necessitano ogni anno di trapianto di sangue midollare e di cellule staminali emopoietiche per migliorare le proprie speranze di vita, con la compatibilità che è di circa 1 su 100.000. Più persone si sottopongono a tipizzazione, più aumentano dunque le possibilità di trovare donatori compatibili.

L’appuntamento di ieri è stato però anche occasione per aiutare e sostenere le cure della piccola Melissa, affetta da Sma di tipo 1 e che necessita di un farmaco molto costoso per sconfiggere questo male. Alcuni volontari si sono infatti occupati della vendita di mascherine e di un grazioso peluche, la mascotte Rosario, il cui ricavato andrà direttamente ad aggiungersi alla raccolta fondi creata a sostegno della bambina.  

Basta davvero poco: un piccolo gesto può salvare una vita.

Tagged

Lascia un commento