La piattaforma “Drive-in” per i tamponi è attiva: ecco come funzionerà

Attualità Prima Pagina

E’ stata inaugurata stamattina alla presenza del Direttore dell’ASL Pasqualone

FASANO – Nella mattina di oggi è stata inaugurata la piattaforma “drive-in” per i tamponi posta in via Pasquale Lisi, angolo Via Giardinelli. Presenti il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria, il Presidente della Commissione Bilancio della Regione Puglia Fabiano Amati, il Direttore Generale dell’ASL di Brindisi Giuseppe Pasqualone e il Direttore del Dipartimento di prevenzione Stefano Termite.

La struttura, come ha spiegato il consigliere Amati, è stata posta in quel punto per la presenza delle canalizzazioni di acqua e fogna, necessarie per lo svolgimento del lavoro da parte degli operatori ASL, e per l’assenza di attività commerciali vicine che possano essere intralciate dal traffico veicolare.

A spiegare come funzionerà è stato il direttore del dipartimento di prevenzione Termite: «La struttura, in vista dell’autunno e dell’inverno, resisterà alle intemperie in maniera tale da garantire la sicurezza a chi verrà qui. L’apertura avverrà alle 9 di mattina, dopo la riduzione del traffico veicolare, e la struttura resterà aperta fino all’esaurimento degli utenti. La persona che accusa i sintomi del Covid-19 lo segnalerà al suo medico di base che poi provvederà ad informare l’ASL. Quest’ultima farà le liste degli utenti che accedono al drive-in, in maniera tale che tutti siano distanziati di due minuti per evitare lunghe file e poter fare il tampone, che sarà gratuito».

«La soluzione del “drive-in” è snella e molto utile – ha affermato Pasqualone – e rappresenta un’ottima soluzione per l’attività di sorveglianza sul territorio in questa fase delicata. Ringrazio la Protezione Civile per averci fornito la struttura e l’AQP e l’ENEL per gli allacci di acqua, fogna e corrente. Siamo in un momento in cui tutto funziona bene, sapremo gestire al meglio eventuali casi di positività nelle scuole per cui non dobbiamo spaventarci, ma mantenere alta l’attenzione in vista dell’autunno, quando i contagi aumenteranno. Le regole fondamentali sono sempre quelle di mantenere le distanze, indossare la mascherina e lavarsi le mani».

Un ultimo ringraziamento è stato fatto dal sindaco Zaccaria che si è dichiarato soddisfatto per il lavoro svolto da tutta la struttura dell’ASL, dal Direttore agli operatori. «Abbiamo vissuto mesi complicati – ha affermato Zaccaria – ma sono contento che ora Fasano faccia la sua parte».

Si ricorda infine che chi accusa sintomi da Covid-19 dovrà chiamare il suo medico di base, che segnalerà il caso al Dipartimento di prevenzione della ASL, oppure potrà chiamare direttamente i numeri 3384640432 – 3381120340 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e giovedì pomeriggio anche dalle 15 alle 17. Chi non può prenotare nei giorni e nelle ore indicate, potrà inviare una e-mail di richiesta a: sorveglianza.coronavirus@asl.brindisi.it.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *