Il premier Conte annuncia: già lunedì 4,7 miliardi ai Comuni

Attualità Prima Pagina

I fondi, disponibili già dalla prossima settimana, saranno destinati alle famiglie bisognose in maniera immediata

ROMA – È intervenuto poco fa il premier Giuseppe Conte, in una conferenza stampa convocata alle 19.20, per annunciare misure urgenti in favore dei comuni italiani al fine di sostenere le persone più in difficoltà.

Seppur i numeri degli ultimi giorni registrino un lieve calo dei contagi, la comunità scientifica sostiene con vigore che nessuna delle misure di contenimento intraprese vada abolita in questo momento. Anzi, la guardia deve restare alta, ora più che mai. Con ogni probabilità, nei prossimi giorni, sarà comunicata anche la proroga delle restrizioni.

Il premier Conte ha iniziato la conferenza rivolgendo un pensiero alle vittime ed ai loro parenti. «L’ho detto dall’inizio, lo Stato c’è. Siamo consapevoli che in questo momento ci sono persone che soffrono, sia dal punto di vista psicologico che materiale. Abbiamo lavorato intensamente per varare un provvedimento di grande urgenza.

4 miliardi e 300 milioni, in anticipo, vengono dunque destinati ai Comuni: si tratta di un anticipo sul fondo di solidarietà. A questo fondo si aggiungono ulteriori 400 milioni di euro (con ordinanza della Protezione Civile), destinati sempre ai Comuni, con il vincolo esclusivo di convertire tale somma in buoni spesa da dare alle famiglie che non possono acquistare generi alimentari.

Il premier assicura che tali somme finiranno nelle tasche degli indigenti, entro e non oltre due settimane. Stessa scadenza, ovvero il 15 aprile, viene data per l’erogazione dei bonus già previsti dal decreto “Cura Italia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *