Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso della Regione: torna il divieto dell’uso della plastica

Attualità Prima Pagina

Sospesa, al momento, la decisione del TAR

FASANO – Si torna ad essere “plastic free”. Almeno fino al 29 agosto, quando verrà discussa l’udienza di merito. In sostanza il Tar, nei giorni scorsi, aveva sospeso l’ordinanza della Regione che obbliga tutti i lidi a fare divieto di utilizzo della plastica monouso.

Tuttavia la Regione Puglia aveva presentato istanza cautelare, che è stata poi accolta dal Consiglio di Stato, il quale ha sospeso la sentenza del Tar fino al prossimo 29 agosto quando si discuterà nel merito.

Con questo decreto il Consiglio di Stato ha dunque reintrodotto il divieto di utilizzo della plastica in lidi e spiagge pugliesi. Secondo il giudice che ha accolto l’istanza della Regione, l’ordinanza è stata emanata nel legittimo esercizio delle prerogative dell’ente in materia di tutela del demanio costiero, avendo perseguito “indirettamente l’effetto di innalzare il livello minimo di tutela imposto dallo Stato in materia ambientale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *