Grande successo per la prima serata del “Fasano Fish Festival”

Attualità Prima Pagina

Stasera si replica a Savelletri

SAVELLETRI – Seconda e ultima serata questa sera – domenica 30 giugno – per il Fasano Fish Festival, organizzato dal Gal Valle d’Itria (che comprende i comuni di Fasano, Locorotondo, Martina Franca e Cisternino). Dopo l’appuntamento nel centro storico di Fasano a dicembre, questa volta l’evento dedicato al pesce del Mediterraneo, si è svolto ieri (sabato 29 giugno) e si svolgerà oggi nella caratteristica area portuale di Savelletri.

Questo il programma di oggi: alle ore 19 il Festival sarà aperto dal flash mob che sarà tenuto dai bambini e ragazzi del gruppo di “pizzica” a cura dell’Associazione teatrale amatoriale “Gli amici di Giùàannèedd” vincitrice del Premio Bandiera Verde Agricoltura 2017 promosso da Cia – Agricoltori Italiani.

A seguire ci saranno conversazioni gastronomiche sul pescato e videoricette con gli interventi di  Domenico De Mattia, nutrizionista esperto in dieta mediterranea,  Iole Casamassima, chef di Micro (Cisternino),  Vito Lisi, chef di Fish&Rock (Cisternino),  Vincenza Sabatelli, chef di Pescheria Due Mari (Savelletri).

Nel corso della serata, poi, ci saranno conversazioni sull’ambiente con gli interventi di  Enzo Lavarra, presidente del Parco naturale delle Dune Costiere, Corrado Tarantino presidente dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto, Teresa Zizzi, referente del Centro Educazione Ambientale di Cisternino, naturalista e animatore territoriale, e  Francesco Ghionda, fiduciario della Condotta Slow Food Piana degli Ulivi. Seguirà la proiezione del documentario “Anche i pesci piangono” (proiettato anche ieri sera) con la partecipazione di Domitilla Senni per MedReAct, e si concluderà con il flash mob acustico Banda Città di Fasano “Ignazio Ciaia”. La manifestazione sarà animata da Valeria Todisco.

Ieri sera il Festival è stato inaugurato dagli interventi istituzionali del vicepresidente del Gal Valle d’Itria, Giannicola D’Amico, e del sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria. A seguire ci sono state conversazioni gastronomiche, alle quali sono intervenuti Domenico De Mattia, nutrizionista esperto in dieta mediterranea, Iole Casamassima, chef di Micro (Cisternino) che ha presentato il suo piatto “Cous cous Verdemare”, Vito Lisi, chef di Fish&Rock (Cisternino) che ha proposto  la “Frisa integrale ai gamberi dell’Adriatico” e Vincenza Sabatelli, chef di Pescheria Due Mari (Savelletri) che ha presentato il “Farro alla 2 Mari”. E conversazioni sul mare alle quali sono intervenuti Alessandro Ciccolella, direttore della Riserva di Stato e Area Marina Protetta di Torre Guaceto, Giuseppe Suaria, ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Istituto di Scienze Marine (ISMAR) e Francesco Ghionda, fiduciario della Condotta Slow Food Piana degli Ulivi, che comprende i territori di Ostuni, Fasano e Monopoli.

Fotoservizio di Mario Rosato

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *