Giornata nazionale per la donazione di organi, l’Aido Fasano torna in piazza

Attualità Secondo Piano

Appuntamento il 25 e il 26 settembre

FASANO – Il Gruppo Comunale Aido di Fasano, dopo lo stop dettato dalla pandemia, torna finalmente tra la gente a parlare di donazione degli organi, in occasione della “Giornata nazionale del Sì”, che vedrà l’associazione presente in più di 1.400 comuni italiani. Il pomeriggio di sabato 25 e la domenica mattina del 26 settembre, infatti, i volontari saranno presenti a Fasano e Pezze di Greco per promuovere la cultura del dono.

Per questa importante ricorrenza, il gruppo comunale Aido di Fasano rafforzerà ulteriormente i legami con altre realtà presenti sul territorio, collaborando con l’associazione sportiva “Giovanni Custodero – il guerriero sorridente” e con l’associazione “Pro Selva” che, grazie all’impegno della presidente Rosanna Petruzzi, donerà all’Aido gran parte degli introiti provenienti dalla vendita del libro di fiabe “Eroi per caso”, di cui è autrice.  

L’Aido nazionale, inoltre, in questa occasione presenterà il progetto “DigitalAido”, una vera svolta per il sodalizio: dal 26 settembre, infatti, sarà possibile iscriversi ad Aido e manifestare il proprio consenso alla donazione anche tramite il sito e l’app dedicata, utilizzando lo Spid o la firma digitale. Uno strumento innovativo, che sarà capace di coinvolgere soprattutto i più giovani.

Negli appuntamenti di Fasano e Pezze di Greco, oltre a poter ricevere tutte le informazioni relative alla donazione di organi, cellule e tessuti, sarà possibile sottoscrivere l’atto di donazione e contribuire alle finalità dell’associazione con l’offerta di barattoli personalizzati del noto caffè Illy, grazie alla partnership avviata dall’Aido con la società.

Tagged