Gal Valle d’Itria, ecco il nuovo bando per lo sviluppo di aziende

Attualità Prima Pagina

La scadenza delle domande è fissata per il 16 maggio.

FASANO – Non solo start up, ma anche aziende già esistenti che vogliono migliorare la propria dotazione. C’è tempo fino al 16 maggio per candidarsi ai contributi per l’avviamento di attività e/o investimenti nello sviluppo di imprese extra agricole.

È il nuovo avviso del Gal Valle d’Itria che è stato presentato nella serata di venerdì 18 marzo a Fasano nel primo degli incontri previsti dal Gruppo d’azione locale (venerdì 1° aprile si continua a Cisternino e il 4 aprile si chiude a Martina Franca).

A bando ci sono 480 mila euro che si aggiungono ai 600 mila già concessi nel 2021 a 19 aziende extra agricole beneficiare: «È una occasione importante per rendere più moderne, funzionali e al passo con i tempi aziende già esistenti e avviare nuove attività – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Invito tutti gli interessati a consultare il sito del Gal per i dettagli sul bando e le attività economiche ammissibili. Sono certo che il tessuto imprenditoriale del nostro territorio saprà apprezzare e cogliere questa opportunità».

«Obiettivo è sostenere gli investimenti per la nascita di nuove imprese e ma anche la diversificazione di quelle esistenti nei settori chiave dell’economia – spiega il presidente Gal Valle d’Itria Giannicola D’Amico – con l’intento di rinnovare e innovare il tessuto imprenditoriale e creare nuova occupazione qualificata nel territorio».

Il bando è disponibile al seguente link: https://www.galvalleditria.it/leader2014-2020/interventi-per-lo-sviluppo-rurale/239-bando-per-la-creazione-di-start-up-e-sviluppo-di-attività-extra-agricole-2022.html

Foto Mario Rosato

Tagged