Formazione, orientamento, opportunità: a Fasano il nuovo CiaiaLab

Attualità Secondo Piano

Ieri, una conferenza stampa di presentazione della nuova realtà fasanese

FASANO – Il Laboratorio Urbano di Fasano incontra il rinnovamento e diventa ufficialmente CiaiaLab. Si è tenuta ieri sera, martedì 12 febbraio, la conferenza stampa di presentazione della nuova realtà fasanese, un crogiolo di servizi che facciano vivere il presente, guardando al passato e pensando al futuro.

La serata, moderata da Francesco J. Pagnelli, ha visto la presenza di Giuseppe Pagnelli,  direttore del nuovo gestore “Associazione Dante Alighieri”, di Nicola Ingrosso, direttore del “FabLab Fasano”, e della coordinatrice del “CiaiaLab”, Mariagrazia Pagnelli.

CiaiaLab offre opportunità, aggregazione, orientamento, spazio convegni, laboratori, coworking e formazione. Grande novità sarà però il FabLab: un laboratorio innovativo di fabbricazione digitale con stampanti 3D e un ambiente makerspace, un vero incubatore per aziende e artigiani, uno spazio aperto all’innovazione, all’invenzione, alla prototipazione; uno strumento per formare studenti, docenti e comuni cittadini, come ha spiegato Ingrosso.

«Tutto quello che potremo fare per Fasano, noi lo faremo!» ha affermato Giuseppe Pagnelli. «La “Dante Alighieri” è arrivata qui dopo un percorso di 15 anni – ha continuato invece Francesco – Abbiamo portato a Fasano numerosi corsi di formazione, offrendo opportunità di lavoro. I primi strumenti gratuiti per la cittadinanza. Il nuovo laboratorio permetterà di utilizzare gli ambienti e avere a disposizione tutti i servizi, insieme ad un info point per i cittadini, uno spazio per le aziende, oltre a corsi e seminari sostenuti dalle associazioni».

Presente anche il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria: «Partiamo con questa nuova esperienza. Ricordo l’opera di Guglielmo Minervini che nel 2005 portò una rivoluzione nelle politiche sociali con Bollenti Spiriti. L’augurio che faccio è quello di avere voglia di incontrare i ragazzi, le associazioni, la città, diventando un polo di attrazione per creare attività e immaginare nuovi spazi a cui dare nuova vita. Sono certo che riuscirete a vincere anche questa sfida e la città ne trarrà beneficio».

Ulteriori info sono disponibili sul sito internet www.ciaialab.it.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *