Estirpati gli alberi fasanesi infetti dalla Xylella

Attualità Prima Pagina

Lo comunica il Presidente della Commissione regionale bilancio Fabiano Amati

FASANO – «Sono stati estirpati questa mattina gli alberi infetti dalla Xylella di Fasano». Lo comunica il Presidente della Commissione regionale bilancio Fabiano Amati.

«In appena 7 giorni dall’ordine e con la collaborazione dei proprietari, a cui va la nostra riconoscenza, e del Presidente del Consorzio agro-alimentare Donato Palasciano.
È una grande tristezza vedere alberi che cadono sotto la lama della sega – prosegue Amati – Ma questo male serve per evitare un male più grande.
Se solo si fosse fatto ovunque così, con questa celerità e senza interferenze di ogni tipo, forse staremmo raccontando un’altra storia.
Noi ci stiamo provando con tutto l’impegno ad evitare che qualcuno possa un giorno dirci di non aver nemmeno provato a fare qualcosa e sulla base di ciò che la scienza ci dice».

Tagged

1 thought on “Estirpati gli alberi fasanesi infetti dalla Xylella

  1. Da tempo si era capito che non esiste alcuna cura per gli alberi malati e che di conseguenza il batterio non può essere sconfitto o fermato se non attraverso l’abbattimento delle piante malate.Anche l’U.E. aveva emanato direttive in tal senso ma a livello nazionale e regionale quanto stabilito dalla Commissione Europea non era vincolante.Fallimentare fiducia,invece, in quei tanti che affermavano di avere la soluzione fondandosi su strategiche metodologie,ricerche e scoperte scientifche capaci solo di far perdere tempo e denaro.E qualcuno affermò di essere pronto anche a scatenare l’inferno piuttosto che il taglio di un albero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *