Emergenza Ucraina, due volontari di Quattrozampe nel Cuore partono per salvare gli animali

Attualità Prima Pagina

È iniziato ieri il viaggio che li porterà in Ucraina per prelevare cani bisognosi d’aiuto

FASANO – Nella mattina di ieri (martedì 8 marzo), Lorenzo e Sergio dell’associazione Quattrozampe nel Cuore di Fasano, sono partiti per l’Ucraina. In accordo con le associazioni del luogo preleveranno, da canili già segnalati, i cani in agonia.

“Ancora una volta la Quattrozampe nel cuore Fasano – fa presente l’associazione in un comunicato -, non si è tirata indietro. Ancora una volta non è rimasta sorda al muto e silente grido di dolore e d’aiuto, che arriva straziato dai canili. Anime senzienti, figlie di un Dio minore, che in questi giorni maledetti, stanno condividendo l’orrore di un inferno che sembra non voler finire.

Stanno correndo i nostri, stanno sfidando la neve, s’apprestano a percorrere migliaia di km per raggiungere l’Ucraina. Stanno partendo Lorenzo e Sergio. Corrono, sfidando bombe e guerra.
Non si può, per chi ha coscienza, rimanere sordi allo strazio di chi oggi chiede aiuto, pur nella dignità silenziosa di cani senza padrone. Migliaia di cani, nei canili ucraini non mangiano dall’inizio della guerra.
Una volontaria ucraina, anima pura, è saltata in aria nell’atto, alto e nobile di portar cibo per quei cani in agonia. È anche per lei che oggi si parte…

Ancora una volta la 4 zampe nel cuore non si è tirata indietro. Correte ragazzi, andate a salvar anime.
Caricate sui nostri furgoni ogni cane che muore, caricatene più che potete, abbiatene cura, anch’essi come i loro fratelli umani, sono terrorizzati dal fragore indegno di bombe infami.

Portateli qui, al sicuro, in terra che ancora…è terra di pace. Correte a salvar anime, ragazzi. Nel nome di Dio”.

Tagged