Doveva vendicare la morte del boss: arrestato a Fasano. Ne parla Piazza Ciaia

Attualità Secondo Piano

L’incredibile storia raccontata sul settimanale fasanese in edicola oggi

FASANO – Era stato assoldato dal figlio del boss, assassinato tra la folla l’estate scorsa ad Andria, per vendicare la morte del genitore. I carabinieri lo hanno arrestato a Fasano, dove si era “rifugiato”.

E’ questa la notizia – in esclusiva e davvero tutta da leggere – di apertura del numero di Piazza Ciaia che tra poche ore sarà in tutte le edicole della città e delle frazioni.

C’è, tra le altre, un’altra notizia inedita nel settimanale: colpo grosso di ignoti ladri in azienda ittica del Fasanese. Il furto ha fruttato ai malviventi un ricco bottino.

Un’auto rubata a Fasano – a Selva – è stata ritrovata a 300 chilometri di distanza, nel Casertano. Una vicenda tutta, ma proprio tutta, da ricostruire.

La giunta ha adottato la delibera: dove possibile e dove gli esercenti ne faranno richiesta, le strade saranno chiuse al traffico per accogliere tavolini e sedie di bar, ristoranti, pizzerie e negozi di vicinato.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *