Donato Pistola eletto presidente di Confcommercio Fasano

Attualità Secondo Piano

Ieri l’assemblea dei soci tenutasi a Palazzo di Città: eletto anche il direttivo

FASANO – Donato Pistola è stato eletto presidente della delegazione di Fasano della Confcommercio. La nomina è arrivata ieri, al termine dell’assemblea dei soci tenutasi all’interno dell’aula consiliare del Comune di Fasano, che si è aperta con l’intervento del vice presidente di Confcommercio Brindisi Gianni Corciulo, il quale ha illustrato l’attività che sta svolgendo la Confcommercio a sostegno del sistema delle imprese, in un momento difficilissimo per gli effetti dell’emergenza sanitaria. In seguito è intervenuto il direttore provinciale di Confcommercio Angelo Colella, il quale ha posto l’accento sull’importanza del sistema associativo in un momento in cui il settore del commercio ha bisogno di ampio sostegno per venire fuori da una crisi senza precedenti.

È stata l’occasione per presentare l’associazione e fare un’analisi della situazione del commercio in epoca pandemia da Covid-19. Ovviamente, al centro della discussione ci sono stati i ristori per le attività commerciali danneggiate da questa crisi economica, tra tutti il settore dell’abbigliamento. L’auspicio è che il Governo prosegua nel dare sostegno alle attività commerciali, che stanno facendo grandi sacrifici sobbarcandosi (come nel caso di bar e ristoranti) i costi delle consegne a domicilio.

Durante l’assemblea, inoltre, seguita tra l’altro anche in diretta streaming da altri associati non presenti all’incontro, si è parlato di attività di Confcommercio Brindisi a supporto delle imprese, dell’accesso al credito e di formazione. A seguire, l’elezione di Donato Pistola quale presidente della delegazione fasanese di Confcommercio e del Consiglio direttivo, composto da Carlo Sgarbi, Maria Di Bari, Donato Vinci, Giacomo Cofano, Francesco Peccarisi, Nicola Sasso, Oronzo Loprete, Pierpaolo Cupertino, Samuele Olive, Alberto Cardone, Donato Di Tano, Marco Cedro, Filippa Donnaloia e Michelangelo Saladino, in rappresentanza di quattordici attività commerciali cittadine.

«La Confcommercio Brindisi riprende il dialogo con la nostra città – afferma il neo presidente Pistola, titolare del “Caffè Bella Napoli” – dopo un bel po’ di tempo. Sono diversi gli associati sul nostro territorio e il nostro obiettivo primario è quello di dialogare con l’Amministrazione comunale e con altri enti come potrebbe essere, ad esempio, FederAlberghi. Ho voluto fortemente la presenza di una delegazione cittadina di Confcommercio a Fasano e per me è un grande onere e onore, per questo ringrazio la Confcommercio Brindisi per la fiducia che mi è stata riconosciuta».

«Vogliamo che Fasano torni ad essere, a livello commerciale, il fiore all’occhiello della nostra provincia e che torni a recitare un ruolo da protagonista – prosegue Donato Pistola –, considerando che la nostra città ha nel turismo un ruolo di primissimo piano a livello regionale e vogliamo che chi viene a visitare il nostro territorio, venga a passeggiare e a fare acquisti anche nel centro di Fasano, trasformando la nostra città in un salotto. Ci riuniremo quanto prima col direttivo per tracciare una linea da seguire e da presentare anche all’Amministrazione comunale».

Tagged