DL Crescita, i fondi serviranno ad ammodernare l’illuminazione del Vito Curlo

Attualità Prima Pagina

Lo ha deliberato la Giunta Comunale

FASANO – Saranno 130 mila euro, come anticipato dalla nostra testata, i fondi destinati dal DL Crescita al Comune di Fasano, per opere di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile. E’ la cosiddetta “norma Fraccaro” contenuta nel Decreto Crescita approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso aprile.

Le risorse assegnate dal Governo ai comuni italiani (500 milioni euro in tutto il Paese), devono obbligatoriamente finanziare opere per promuovere il risparmio energetico negli edifici pubblici e per consentire l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Inoltre i Comuni potranno utilizzare i fondi anche per la messa in sicurezza degli edifici pubblici. Infine, si potranno finanziare progetti per la mobilita’ sostenibile e per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

In quest’ottica la Giunta fasanese ha deliberato la destinazione dei fondi per un intervento di efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione esterna ed interna del campo sportivo comunale “Vito Curlo” . Infatti, ad oggi, lo stadio comunale “Vito Curlo” è dotato di impianto di illuminazione artificiale per la disputa di partite in notturna, non conforme alle prescrizioni del vigente Regolamento Impianti Sportivi.

Nell’ultimo Consiglio comunale era stata la consigliera De Mola a richiedere, a mezzo di interrogazione rivolta all’Assessore ai Lavori Pubblici, come sarebbe stata impiegata la somma. L’interrogazione, causa mancanza del responsabile del settore, era stata rimandata al successivo Consiglio. La risposta, nel frattempo, è arrivata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *