Ci libereremo del Coronavirus, ma dell’inciviltà (forse) mai

Attualità Cronaca Secondo Piano

Ecco la discarica che sorge a ridosso della stazione ferroviaria

FASANO – Una grossa discarica a cielo aperto è presente ai bordi della linea ferroviaria, in territorio di Fasano, tra la stazione FS e il confine con la provincia di Bari. Tanti, tantissimi rifiuti di ogni genere vengono depositati, ogni giorno, nei pressi del muro che separa i binari dal terreno adiacente.

La zona in cui è presente questa mega discarica di rifiuti è quella sovrastante il sottopasso ferroviario tra le strade comunali Maccarone e Ricci (la strada che, per intenderci, conduce alla pista di go-kart). Qui una volta era presente un passaggio a livello, poi soppresso per la costruzione del sottopasso. Ora questa è diventata zona “ideale” per abbandonare rifiuti senza essere sorpresi e multati.

E, quindi, è possibile notare buste di spazzatura generica (organico, lattine di pelati, bottiglie di liquori), materassi, vecchi giocattoli, elettrodomestici, materiale di scarto edilizio, vecchi pensili, pneumatici e lastre di eternit. Tutto a cielo aperto e, ascoltando la testimonianza di alcuni agricoltori della zona, tanta gente (sempre la stessa a quanto pare) puntualmente viene ad abbandonare i rifiuti della sua abitazione.

Dato il momento che stiamo vivendo, viene da pensare che presto potremo uscire da questa drammatica situazione. Dal virus intendiamo, perché dall’inciviltà (forse) non ne usciremo mai.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *