Dimentica dove ha parcheggiato l’auto e ne denuncia il furto

Attualità Prima Pagina

E’ accaduto a Fasano. A ritrovare l’auto una pattuglia della Polizia locale.

FASANO – Un fasanese, ieri mattina (15 aprile), ha ritrovato la sua auto, poche ore dopo averne denunciato il furto, della quale ne aveva perso le tracce. È proprio il caso di dirlo.

Il tutto grazie alla Polizia locale.

Ieri mattina un residente su via Venafra si è ritrovato impedito ad uscire con la sua auto dal proprio garage a causa di una Alfa 156. L’auto era praticamente parcheggiata nei pressi dell’edificio scolastico. Dopo aver aspettato a lungo in attesa dell’arrivo del conducente dell’auto, il residente ha chiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia locale di Fasano.

I vigili urbani giunti immediatamente sul posto hanno interrogato la banca dati delle forze dell’ordine per risalire al proprietario dell’auto ed hanno subito accertato che si trattava di una macchina del quale poche ore prime ne era stato denunciato il furto ai Carabinieri. Hanno così rintracciato il proprietario per procedere alla restituzione del mezzo, del quale, come dicevamo, ne era stato denunciato poco prima il furto.

Quando il proprietario dell’Alfa 156  – un fasanese – è giunto sul posto, la sorpresa: ritrovandosi su via Venafra ha ricordato che l’auto l’aveva parcheggiata lì e ne aveva dimenticato il posto. Convinto di essere rimasto vittima di un furto, si era recato presso la caserma dell’Arma per sporgere regolare denuncia.

Tutto è bene quel che finisce bene, recita un noto detto.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *