La solidarietà di Di Bari, De Mola e Moncalvo a Renzo De Leonardis: «Atto vile»

Attualità Prima Pagina

La nota dopo l’incendio della scorsa notte

FASANO – Quanto accaduto ai danni dell’avvocato Renzo De Leonardis, persona conosciuta in città ed ex assessore della Giunta Di Bari, non ha lasciato indifferenti neppure coloro con i quali De Leonardis ha condiviso il suo percorso amministrativo. L’incendio che ha letteralmente bruciato la sua auto è, stando alle prime ricostruzioni, di matrice dolosa. Non si conosco ad oggi i motivi.

Tuttavia proprio l’ex sindaco Lello Di Bari, l’ex vicesindaco Gianleo Moncalvo e la consigliera Laura De Mola (già assessore nella Giunta Di Bari, al fianco di De Leonardis), hanno voluto esprimere la loro solidarietà.

«Esprimiamo la nostra più totale vicinanza e solidarietà all’amico Renzo De Leonardis, per il vile “attacco” subìto la scorsa notte. La cosa è più grave poiché apprendiamo, attraverso gli organi di stampa, che quanto accaduto avrebbe matrice dolosa. Abbiamo convidiso con Renzo un percorso amministrativo, fondamentale per la nostra città, e ne abbiamo sempre apprezzato le sue qualità morali, prima ancora che professionali. Si tratta di una persona per bene, un uomo che ha sempre svolto il suo ruolo (sia quello politico, che quello lavorativo) in maniera diligente. Per questo condanniamo con forza – scrivono Di Bari, De Mola e Moncalvo – qualsiasi atto volto a screditare la sua persona e la sua professionalità. All’amico Renzo mandiamo un grande abbraccio con la speranza che le forze dell’ordine possano, quanto prima, chiarire ogni aspetto di questa assurda vicenda».

Le indagini su quanto accaduto sono ancora in corso e le forze dell’ordine non escludono nessun movente.

Tagged

1 thought on “La solidarietà di Di Bari, De Mola e Moncalvo a Renzo De Leonardis: «Atto vile»

  1. Di fronte a simili episodi la politica si divide fra chi sente il dovere della solidarietà e chi rinuncia preferendo il silenzio.Oggi sono i tempi nei quali,senza eccezioni,indistintamente,nessuna disgrazia può e deve farci risultare estranei e indifferenti.C’è bisogno di un pensiero che unisca,che dia forza e spinga ad agire insieme per sconfiggere il male.E se tutto questo non viene dalla parte politica della società,ce n’è forse un’altra dalla quale potrebbe oggi venire?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *