Cura Italia, dal Governo in arrivo fondi alle scuole fasanesi

Attualità Prima Pagina

Oltre 60mila euro destinati agli istituti di istruzione per la didattica a distanza. 85 milioni in tutta Italia

FASANO – È stata inviata alle scuole italiane la nota operativa per l’attuazione del decreto legge Cura Italia, approvato dal Governo e che, tra le altre misure, ha previsto lo stanziamento di 85 milioni per la didattica a distanza, e 43,5 milioni per le pulizie straordinarie delle scuole.

Degli 85 milioni, 10 milioni potranno essere utilizzati dalle istituzioni scolastiche per favorire l’utilizzo di piattaforme e-learning e per dotarsi immediatamente di strumenti digitali utili per l’apprendimento a distanza, o per potenziare quelli già in loro possesso. Ponendo attenzione anche ai criteri di accessibilità per le ragazze e i ragazzi con disabilità. Altri 70 milioni saranno utilizzabili per mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso gratuito, dispositivi digitali per la fruizione della didattica a distanza. I restanti 5 milioni serviranno a formare il personale scolastico.

Ecco quanto spetta, in sintesi, alle scuole fasanesi.

  • Primo circolo didattico “Collodi”: 8664,08 euro.
  • Secondo circolo didattico “Giovanni XXIII”: 11007,48 euro.
  • Istituto Comprensivo “G. Galilei”: 10947,83 euro.
  • Liceo “L. Da Vinci”: 10347,69 euro.
  • IISS “G. Salvemini”: 10634,72 euro.
  • Scuola media “Bianco-Pascoli”: 10604,90 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *