Covid-19, Zaccaria risponde a Scianaro: «Caro dottore Fasano è in buone mani»

Attualità Prima Pagina

È arrivata la replica del primo cittadino 

FASANO – Dopo il duro attacco del capogruppo di Circoli Nuova Fasano, Antonio Scianaro, al sindaco di Fasano Francesco Zaccaria, è arrivata la replica di quest’ultimo.

«Forse sarebbe meglio – afferma Zaccaria –, con rispetto parlando, che il dott. Scianaro legga i giornali del mattino prima di diffondere comunicati: oggi, a proposito di aiuti ai più deboli, sia i siti di informazione di Fasano che i quotidiani, danno notizia delle agevolazioni Tari per le categorie a reddito più basso. Per il quarto anno consecutivo abbiamo previsto forti sconti e chi ha un Isee pari a zero euro non pagherà nulla. 

Un provvedimento che proprio il dott. Scianaro, con una sua mozione che è agli atti, ha cercato di modificare in peggio per i più bisognosi. Questa mozione, che toglieva proprio a chi è maggiormente in difficoltà, era sostenuta da tutto il centrodestra, ma per fortuna è stata bocciata.

Senza contare i 700 mila euro di aiuti che il Comune ha stanziato a Natale, per contrastare la crisi economica innescata dal Covid.

Caro dottore, Fasano è in buone mani: abbiamo appena aperto qui da noi il più grande hub vaccinale di Puglia, una struttura che sta funzionando perfettamente grazie a una bellissima collaborazione nata in pochissimi giorni fra pubblico e privato.

Il drive-in di via Lisi è stato aperto d’urgenza per rispondere velocemente al bisogno immediato della Asl di poter fare subito i tamponi, nell’attesa di avviare quello, grande e comodo, sulla superstrada.

C’è stato indubbiamente qualche problema, prontamente risolto, ma i cittadini avevano bisogno di risposte immediate e celeri contro il Covid. E gliele abbiamo date. 

Abbiamo fatto male? Tutto è migliorabile, per carità, ma nonostante la pandemia ci costringa a lavorare da più di un anno in continua emergenza, riteniamo di aver fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità.

Non più tardi di ieri ho chiesto e ottenuto dal Comitato per l’ordine e la sicurezza più personale e più controlli: anche questa notizia è stata pubblicata da siti e testate giornalistiche. Caro dottore, capisco che la miglior difesa è l’attacco, ma stia attento a non fare autogol.

Comprendo anche l’imminente campagna elettorale, ma capovolgere completamente la realtà non fa parte del nostro modo di intendere la politica e la vita».

Tagged